Scrubs: è morto Sam Lloyd, l’istrionico e remissivo avvocato Ted

ted scrubs sam lloyd

Ieri, all’età di 56 anni ci ha lasciati Sam Lloyd, noto al grande pubblico per aver interpretato l’avvocato Ted Buckland nella celebre serie TV Scrubs – Medici ai primi ferri.

Addio a Sam Lloyd, celebre interprete dell’avvocato Ted Buckland nella serie TV Scrubs, morto a causa di un tumore inoperabile

Nipote di Christopher Lloyd, il Doc di Ritorno al Futuro, l’attore è deceduto a causa delle complicanze dovute a un tumore inoperabile che gli era stato diagnosticato appena un anno fa e che, partendo dai polmoni, si è lentamente e inesorabilmente diffuso in tutto il corpo arrivando fino al cervello.

La notorietà di Samuel Lloyd è diventata di livello mondiale quando fu scelto per interpretare il remissivo, timido, paranoico ma gentile avvocato dell’ufficio legale del Sacred Heart Hospital, macchietta vittima del suo stesso carattere ma soprattutto del cinico primario Bob Kelso, il quale però si rivelerà sorprendentemente legato a Ted in una delle puntate più celebri dello show.

L’attore aveva preso parte ad altri show come Desperate Housewives, Modern Family, Cougar Town, Happy Together, Seinfeld e Shameless, mentre al cinema  era apparso in pellicole come Flubber e Galaxy Quest.

Sono in tanti i suoi colleghi di Scrubs che, tramite i social, stanno rendendo omaggio a Sam a partire dal creatore della serie Bill Lawrence, Zach Brrff (J.D.), Sarah Chalke (Elliot), Robert Maschio (Todd) e tanti altri.

“Ti ringraziamo di tutto Sam, diciamo davvero”, parafrasando proprio quanto detto proprio nel celebre episodio di Scrubs menzionato prima.

0 Commenti
Feedback in ordine
Vedi tutti i commenti