Daybreak: la seconda stagione non si farà. Netflix cancella tutto

daybreak

La seconda stagione di Daybreak, la serie TV comedy zombie teen di Netflix tratta dai fumetti di Brian Ralph, non si farà. Il colosso statunitense del video on demand ha infatti già staccato la spina allo show, che aveva debuttato con una prima stagione sulla piattaforma solamente lo scorso 24 ottobre.

Netflix chiude ufficialmente i battenti a Daybreak, la serie TV tratta dai fumetti di Brian Ralph che, quindi, non vedrà una seconda stagione

A darne l’annuncio è stato il co-creatore della serie, Aron Coleite, il quale, attraverso un lungo messaggio su Twitter, ha ringraziato e salutato i fan che hanno sostenuto il progetto, pur senza dare spiegazioni sull’improvvisa cancellazione.

Ecco il tweet originale:

La serie, ambientata in un mondo post-apocalittico in cui gli adulti sono diventati una sorta di zombie e i ragazzi sono divisi in bande in quella che una volta era la città di Glendale, in California, non era certamente una delle migliori sulla piattaforma di Netflix (ma certamente non una delle peggiori). Sia critica che pubblico sembrava avessero promosso lo show, quindi la sua cancellazione prematura arriva del tutto a sorpresa.

Leggi anche: Black Summer, la serie zombie di Netflix, avrà una seconda stagione

Nel cast erano presenti Colin Ford, Alyvia Alyn Lind, Austin Crute, Matthew Broderick, Sophie Simnett, Gregory Kasyan, Krysta Rodriguez, Jeanté Godlock e Cody Kearsley.

Seguivate la serie? Cosa ne pensate? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
...e questo?
Ciri The Witcher
In The Witcher 2 assisteremo all’evoluzione di Ciri