Ready Player One: Spielberg non ha potuto inserire riferimenti a Star Wars nel film!

Le immagini dell’ultimo trailer di Ready Player One, accompagnate dalle note di Take On Me degli A-Ha, non ha fatto altro che boostare l’hype per il film che debutterà il prossimo 28 marzo.

Da Ritorno al Futuro a A-Team, da Akira al Gigante di Ferro passando per il Gundam RX-78, la pellicola di Steven Spielberg ci regalerà, alla stesa stregua dell’omonimo romanzo di Ernest Cline, moltissimi riferimenti alla cultura pop degli anni ’80 anche se, a detta dello tesso regista, ne mancherà uno fondamentale: quello legato a Star Wars.

Nel corso di una conferenza stampa tenutasi ieri a Hollywood, il regista ha ammesso mestamente di non essere riuscito a ottenere i diritti per citare la sua creata dal suo grande amico George Lucas:

Non siamo riusciti ad ottenere alcun diritto su Star Wars. Ci abbiamo provato molto duramente, ma loro [la Disney ndt] non rinuncerebbero mai ai diritti di Star Wars.

Spielberg ha raccontato di come il suo team di licenzino, guidato anche dalla produttrice Kristie Macosko Krieger, abbia lavorato anni per ottenere quante più licenze e personaggi possibili:

Kristie ha trascorso tre anni con esperti consulenti giuridici delle Warner Bros.per ottenere tutti i diritti, ma per Star Wars e anche per Ultraman non c’è stato nulla da fare.

Il supereroe giapponese, che ha un ruolo fondamentale nella parte finale del romanzo originale di Cline, è stato infatti sostituito dal Gigante di Ferro (protagonista proprio dell’ultimo trailer), personaggio di cui non si è avuta la necessita di alcun diritto dato che è di proprietà della stessa Warner Bros.

A tal proposito, proprio in relazione allo sfruttamento non autorizzato dei diritti su Ultraman, Spielberg avrebbe potuto chiedere aiuto ai cinesi!

Cosa ne pensate?Fatecelo sapere con un commento  qui sotto!

Ready Player One

Nel 2045, anno in cui il mondo sta per collassare sull’orlo del caos, le persone hanno trovato la salvezza nell’OASIS, un enorme universo di realtà virtuale creato dal brillante ed eccentrico James Halliday (Mark Rylance). A seguito della morte di Halliday, la sua immensa fortuna andrà in dote a colui che per primo troverà un Easter egg nascosto da qualche parte all’interno dell’OASIS, dando il via ad una gara che coinvolgerà il mondo intero. Quando un improbabile giovane eroe di nome Wade Watts (Tye Sheridan) deciderà di prendere parte alla gara, verrà coinvolto in una vertiginosa caccia al tesoro in questo fantastico universo fatto di misteri, scoperte sensazionali e pericoli.

Basato sull’omonimo romanzo di Ernest Cline e diretto da Steven Spielberg, Ready Player One vede nel cast Tye Sheridan, Olivia Cooke (Samantha Evelyn Cook/Art3mis), Ben Mendelsohn (Nolan Sorrento), Simon Pegg (Ogden Morrow), T.J. Miller (iR0k), Win Morisaki (Daito), Philip Zhao (Shoto) e Mark Rylance (James Halliday).

L’uscita nei cinema italiani del film è attesa per il 28 marzo 2018.

Fonte: Gizmodo