I record di The Walking Dead: The Ones Who Live dimostrano che il franchise di AMC è ancora vivo

The Walking Dead The Ones Who Live

Era quasi scontato che il ritorno di Rick Grimes in The Walking Dead: The Ones Who Live avrebbe dato una netta sferzata allo stanco franchise televisivo di AMC basato sulla saga a fumetti post-apocalittica creata da Robert Kirkman.

La serie spin-off con protagonista Andrew Lincoln, vero deus ex-machina di una saga televisiva forse tirata un po’ troppo per le lunghe e che aveva perso mordente proprio dopo l’abbandono di Lincoln nella stagione 9, ha fatto registrare il record di visualizzazioni con la sua puntata d’esordio.

Stando a quanto riprotato da AMC tramite un comunicato stampa, la premiere di domenica scorsa ha stabilito il record di tutti i tempi sia per il numero di spettatori, che per l’acquisizione di nuovi clienti su AMC+.

“Domenica è stato il giorno più importante per le iscrizioni dirette nella storia di AMC+ e la première di The Walking Dead: The Ones Who Live è l’episodio più visto di qualsiasi serie mai vista sulla piattaforma” fanno sapere dal network statunitense. “Il numero totale di spettatori giornalieri di The Ones Who Live su AMC+ ha già superato il numero di spettatori della prima settimana per qualsiasi premiere di stagione sulla piattaforma. Domenica sera l’hashtag #TheOnesWhoLive è stato l’argomento di tendenza n. 1 su Twitter/X negli Stati Uniti”.

Trailer finale e trama di The Walking Dead: The Ones Who Live

La miniserie Tv in 6 episodi racconterà “un’epica storia d’amore di due personaggi cambiati da un mondo cambiato. Tenuti separati dalla distanza. Da un potere inarrestabile. Dai fantasmi di chi erano. Rick e Michonne (Danai Gurira) vengono catapultati in un altro mondo, costruito su una guerra contro i morti… e, in ultima analisi, su una guerra contro i vivi. Riusciranno a ritrovarsi e a capire chi erano in un luogo e in una situazione mai visti prima? Sono nemici? Amanti? Vittime? Vittoriosi? Senza l’altro, sono ancora vivi o scopriranno che anche loro sono dei morti che camminano?”.

fonte