Terremoto in casa Disney: Bob Iger nuovamente CEO al posto di Bob Chapek

Disney

Meno di un anno fa Bob Iger si era ritirato dalla carica di CEO della Walt Disney Company, venendo sostituito da Bob Chapek. Poche ore fa, tuttavia, è arrivata la notizia shock sui magazine d’oltreoceano: Bob Iger è diventato nuovamente CEO, con l’azienda di Topolino che ha dato il ben servito a Chapek.

Si è trattato di un annuncio a sorpresa che nessuno si aspettava, con Iger che ha firmato per diventare amministratore delegato per i prossimi due anni con “il mandato del Consiglio di stabilire la direzione strategica per una nuova crescita e di lavorare a stretto contatto con il Consiglio per sviluppare un successore che guidi la Società al termine del suo mandato”.

La presidente del Consiglio di amministrazione della Walt Disney Company, Susan Arnold, ha rilasciato la seguente dichiarazione:

“Ringraziamo Bob Chapek per il servizio reso alla Disney nel corso della sua lunga carriera, compresa la guida dell’azienda attraverso le sfide senza precedenti della pandemia. Il Consiglio di Amministrazione è giunto alla conclusione che, mentre la Disney si accinge ad affrontare un periodo sempre più complesso di trasformazione dell’industria, Bob Iger si trova in una posizione unica per guidare la Società in questo periodo cruciale”.

“Iger gode del profondo rispetto del gruppo dirigente della Disney, con il quale ha lavorato a stretto contatto fino alla sua partenza come presidente esecutivo 11 mesi fa, ed è molto ammirato dai dipendenti della Disney in tutto il mondo: tutto ciò consentirà una transizione di leadership senza soluzione di continuità”.

Iger ha invece dichiarato:

“Sono estremamente ottimista per il futuro di questa grande azienda e sono entusiasta che il Consiglio di Amministrazione mi abbia chiesto di tornare come amministratore delegato. Disney e i suoi incomparabili marchi e franchise occupano un posto speciale nel cuore di tante persone in tutto il mondo, soprattutto nel cuore dei nostri dipendenti, la cui dedizione a questa azienda e alla sua missione è fonte di ispirazione. Sono profondamente onorato che mi sia stato chiesto di guidare ancora una volta questo straordinario team, con una chiara missione incentrata sull’eccellenza creativa per ispirare le generazioni attraverso uno storytelling audace e senza rivali”.

Iger ha fatto cose incredibili alla Disney durante i suoi precedenti 15 anni come CEO. “Ha ampliato l’eredità Disney di una narrazione senza pari con le acquisizioni di Pixar, Marvel, Lucasfilm e 21st Century Fox e ha quintuplicato la capitalizzazione di mercato della Società durante il suo mandato di CEO”.

La notizia è stata una sorpresa, in quanto Iger aveva precedentemente parlato di quanto si stesse godendo la pensione dicendo: “Non mi manca il mio lavoro. Il pensionamento è fantastico, ho una vita molto diversa da prima. Ho molta più aria nelle mie giornate”.

Ovviamente, in queste ore si stanno moltiplicando in rete le teorie sull’allontanamento di Chapek, e a quanto sembrerebbe il Consiglio di Amministrazione Disney non era soddisfatto di Chapek e di come stava gestendo le cose. Chapek non è mai riuscito a conquistare i fan della Disney e, come sappiamo, non ha gestito molto bene le controversie, tra cui la legge “Don’t Say Gay” della Florida e lo scontro tra Disney e Scarlett Johansson per l’uscita di Black Widow.

Recentemente, Chapek ha inoltre dichiarato di non credere che agli adulti piaccia guardare i film d’animazione. Qualcosa che stride ovviamente con l’essenza stessa della Walt Disney Company.

Fonte

Il Negozio delle Necessita Mobile Ads 2