Magic the Gathering terminerà la produzione di carte di tre lingue

Magic The Gathering

Wizards of the Coast ha annunciato che non pubblicherà più le carte di Magic: The Gathering di tre diverse lingue, a partire dall’espansione Dominaria United. Tranquilli, prima che cadiate dalla sedia, l’italiano rimarrà una lingua ufficiale del celebre gioco di carte.

Poche ore fa, Wizards of the Coast ha annunciato che sospenderà la produzione delle carte in lingua russa, coreana e cinese (tradizionale) di Magic: The Gathering. Continuerà invece la produzione in altre otto lingue, tra cui troviamo ovviamente l’inglese ma anche il giapponese, il cinese (semplificato), il francese, l’italiano, il tedesco, lo spagnolo e il portoghese.

Il coreano e il russo continueranno ad essere “supportati”, anche se non sappiamo bene cosa questo significhi in termini pratici.

Fermata la produzione di carte in tre lingue diverse di Magic the Gathering

Wizards of the Coast non ha rivelato i motivi per cui ha deciso di fermare la produzione delle carte in queste lingue, anche se pare si tratti di una scelta prettamente economica (e non politica). In molti hanno infatti notato che alcuni set di carte più piccoli (come i Commander Deck 2022) sono stati pubblicati solo in alcune lingue selezionate, avvertendoci in pratica che qualcosa stava cambiando negli uffici dei maghi della costa.

Leggi anche: il debutto del fumetto di Magic the Gathering

In realtà, questa non è la prima volta in cui il supporto a queste lingue viene meno per MtG. Wizards of the Coast ha infatti stampato le carte in russo e coreano a partire dalla quarta edizione, terminando la sua prima serie di carte in lingua coreana a partire da Uzra’s Legacy nel 1999 e terminando la stampa di carte cinesi (tradizionali) a partire da Darksteel nel 2004. Le carte in lingua russa sono state pubblicate a partire dal 2005, il supporto cinese (tradizionale) è ripreso nel 2011 e il coreano nel 2012.

Le modifiche entreranno in vigore a partire dal set di carte Dominaria United, che uscirà il prossimo 9 settembre.

Il Negozio delle Necessita Mobile Ads 2