Ke Huy Quan ha raccontato di quando Kevin Feige gli ha chiesto di unirsi al MCU

Ke Huy Quan Indiana Jones

L’attore Ke Huy Quan, fresco della vittoria di un Golden Globe, è stato un pezzo grosso negli anni ’80, recitando in due dei film di maggior successo in quegli anni: Indiana Jones e il Tempio Maledetto e I Goonies e, presto, lo potremo vedere anche nel MCU.

L’attore è stato fantastico in Everywhere All At Once e una delle prime persone a notarlo è stato il presidente della Marvel, Kevin Feige, che, come sappiamo, quattro mesi fa ha dato l’annuncio al D23 che Quan si sarebbe unito al cast della seconda stagione di Loki in arrivo su Disney+.

In queste ore, in una recente intervista rilasciata al podcast Happy Sad Confused, Ke Huy Quan ha raccontato di come ha avuto la parte nel MCU.

“Quando è uscito il nostro film, la prima telefonata che ho ricevuto è stata quella di Kevin Feige. Mi ha gentilmente chiesto se volevo unirmi al MCU e io ho chiamato Jonathan e il gruppo e ho detto: “Sapete, nessuno vuole assumermi, tranne Stephen Spielberg, George Lucas, The Daniels e Kevin Feige. È stato incredibile. Il 2022 è l’anno che ricorderò per sempre perché è uno degli anni più felici della mia vita”.

Direi che si è trattato di un ottimo feedback e, finalmente, Quan tornerà al posto che merita: sui set di Hollywood.

Per chi non lo sapesse, l’attore oggi 51enne ha già firmato per recitare nel prossimo film dei fratelli Russo, The Electric State, che racconta di “un’adolescente orfana che attraversa il West americano con un robot dolce ma misterioso e un eccentrico vagabondo alla ricerca del fratello minore”.

Nel corso di quest’anno lo vedremo anche in coppia con la co-protagonista Michelle Yeoh nella serie Disney American Born Chinese, che “segue Jin Wang, un adolescente medio che si destreggia tra la sua vita sociale al liceo e la sua vita domestica da immigrato. Quando incontra un nuovo studente straniero a scuola, nella vita di Jin si scontrano ancora più mondi”.

Insomma, ci sarà più Ke Huy Quan per tutti!