Ezra Miller si scusa e ammette: “soffro di problemi mentali”

Ezra miller The Flash

È attraverso Variety che un portavoce di Ezra Miller ha rilasciato una dichiarazione in cui ha presentato le scuse della star di Animali Fantastici e The Flash. Una dichiarazione in cui viene ammesso che l’attore soffre di “problemi mentali”, che hanno condotto Miller ad avere numerosi problemi con la legge negli ultimi mesi.

“Dopo aver affrontato di recente un periodo di profonda crisi, capisco adesso che soffro di complessi problemi di salute mentale e pertanto ho iniziato un percorso di cure” ha dichiarato l’attore sulle pagine del noto magazine. “Voglio chiedere scusa a tutti coloro che ho allarmato e sconvolto con il mio comportamento recente. Ho preso l’impegno di adoperarmi per fare tutto il lavoro necessario per tornare a una vita salutare, sicura e produttiva.”

Solamente lo scorso 7 agosto, l’attore ha ricevuto un mandato di comparizione per un’udienza alla Corte Suprema del Vermont, il prossimo 26 settembre, per l’accusa di furto con scasso. Questa è solamente l’ultima di una serie di accuse ricevute da Miller, che includono violenze di vario tipo, minacce e danneggiamenti a svariate proprietà.

Con l’arrivo delle scuse non possiamo non pensare a quanto rivelato dall’Hollywood Reporter pochi giorni fa, quando si è parlato delle diverse possibilità che Warner Bros avrebbe sulla scrivania in vista dell’uscita di The Flash nei cinema. Una di queste possibilità era proprio l’arrivo delle scuse ufficiali di Ezra Miller, rimosso poi da qualsiasi tour stampa e con la pellicola che arriverà nei cinema come previsto il 23 giugno 2023.

Il Negozio delle Necessita Mobile Ads 2