Artemis I: il lancio del razzo rinviato ancora una volta

SLS Artemis I

Sembra proprio che non ci sia pace per i tecnici della NASA che, per la seconda volta in meno di una settimana, è stata costretta a ritardare il lancio della sua missione più importante da diverso tempo. Il lancio del razzo della missione Artemis I è stato infatti rinviato ancora una volta.

Dopo il guasto al motore che aveva obbligato a posticipare di qualche giorni il lancio dello scorso lunedì, anche il lancio programmato nella giornata di ieri è stato annullato in seguito alla scoperta di una perdita di carburante nel sistema SLS (Space Launch System) della missione.

Il lancio è stato annullato tre ore prima della partenza, con la perdita che è stata scoperta mentre gli ingegneri iniziavano a rifornire l’SLS di idrogeno liquido.

Dopo vari tentativi di riparare la perdita, i funzionari sono stati costretti a rinviare la missione almeno di “qualche altro giorno”.

“Non lanceremo finché non riterremo che sia giusto farlo”, ha dichiarato l’amministratore della NASA Bill Nelson ai media, dopo il rinvio. “Questi team hanno lavorato su questo punto ed è questa la conclusione a cui sono giunti. Lo considero parte del nostro programma spaziale, in cui la sicurezza è al primo posto”.

L’agenzia spaziale spera ora di lanciare Artemis I lunedì 5 o martedì 6 settembre, ma una data precisa non è stata ancora confermata e il lancio potrebbe essere rinviato più lontano nel tempo di quanto immaginiamo. Se il lancio non dovesse avvenire tra queste due date, la missione dovrà infatti probabilmente tornare al Vehicle Assembly Building del Kennedy Space Center a causa delle apparecchiature che devono essere testate ogni 20 giorni. Se dovesse lasciare il posto al Pad 39B, è probabile che Artemis I non venga lanciato prima di ottobre inoltrato.

La missione è composta dall’SLS e dalla capsula spaziale Orion, che per questa missione sarà priva di equipaggio. Una volta usciti dall’atmosfera terrestre, la capsula Orion e l’SLS si separeranno, inviando la prima in un volo di prova di 42 giorni intorno alla Luna. Artemis II vedrà poi la presenza di un equipaggio su un percorso di volo simile. Artemis III, il cui lancio è attualmente previsto per il 2025, riporterà l’uomo sulla superficie lunare per la prima volta dal 1972.

Il Negozio delle Necessita Mobile Ads 2