Gio 30 Maggio, 2024

Le news della settimana

spot_img

Potrebbe interessarti

Addio Alan D. Altieri, scrittore e traduttore di George R. R. Martin

Giornata buia per la letteratura: muore Alan D. Altieri, importante scrittore, traduttore e sceneggiatore italiano

Ieri, 16 giugno, si è spento all’età di 65 anni Sergio Altieri, più conosciuto col suo nome d’arte Alan D. Altieri, uno dei più acclamati scrittori, sceneggiatori e traduttori italiani. Molte le opere e i lavori riguardanti la letteratura fantascientifica, thriller e horror.

Altieri, dopo essersi laureato in ingegneria meccanica, nel 1981 pubblica il suo primo romanzo Città oscura, un thriller di ambientazione metropolitana, a cui farà seguito Città di ombre.

Nel 1997 vince il Premio Scerbanenco con il romanzo Kondor, ambientato in un futuro apocalittico e che narra le vicende di un gruppo di soldati impegnati in una “guerra per l’energia“.

Altieri è stato direttore editoriale delle collane Mondadori: I Gialli, Urania, I Classici del Giallo, Segretissimo, Segretissimo SAS, Romanzi.

Nel 2013 inizia a scrivere una nuova saga di fantascienza con il libro Juggernaut.

Nel mondo nerd è conosciuto, in particolar modo, per aver tradotto le Cronache del ghiaccio e del fuoco di George R. R. Martin ( la serie di romanzi che ha ispirato l’acclamata serie TV Game of Thrones) e per aver curato e tradotto per Feltrinelli un’antologia di racconti di H.P. Lovecraft.

Definito il maestro italiano dell’Apocalisse, resterà vivo nel ricordo dei fan e nel mondo della letteratura grazie alle parole delle sue opere.

Conoscevate Altieri? Avete letto qualcuna delle sue? Fatecelo sapere con un commento qui sotto!

 

Fonte: Il Libraio

Ultimi articoli