Beastars 2: ascoltiamo la “tecnologica” sigla della seconda stagione

beastars 2

Beastars 2, la seconda stagione dell’anime basato sul manga creato da Paru Itagaki, ha debuttato da qualche giorno sugli schermi giapponesi e noi, in attesa di sapere quando i nuovi episodi arriveranno su Netflix, possiamo consolarci ascoltando la nuova sigla.

Ecco la sigla di Beastars 2, la seconda stagione dell’anime basato sul manga di Paru Itagaki, opening con un interessante risvolto tecnologico

Il brano, intitolato Kaiju (mostro) e cantato dal duo giapponese Yoasaobi, oltre ad avere un sound completamente diverso dall’opening della prima stagione, nasconde anche una particolarità “tecnologica” legata alla sua realizzazione.

Gli sfondi della clip musicale, infatti, sono stati realizzati da un’Intelligenza Artificiale capace di apprendere i dettami stilistici analizzando le opere di pittori famosi e replicarne lo stile in creazioni nuove e originali. Il software utilizzato è opera di Rinna, una società di sviluppo di Intelligenze Artificiali che stava conducendo ricerche sui chatbot nella divisione AI di Microsoft.

Insomma, Beastars si conferma coma un’anime davvero particolare, a cominciare dalle opening, ricordando che quella della prima stagione era stata realizzata interamente in stop motion.

Trailer di Beastars 2 e trama della prima stagione dell’anime

Beastars è ambientato in un mondo popolato da animali antropomorfi che vede la convivenza fra erbivori e carnivori, con personaggi molto vicini a noi e in cui ci può riconoscere.

Protagonista è Legoshi, un lupo grigio studente dell’istituto Cherryton. Nonostante la sua bontà d’animo e la rara gentilezza che lo caratterizza, Legoshi è odiato e temuto dai compagni a causa dei pregiudizi sulla sua specie.

A scuola divide il dormitorio con altri canidi e fa parte del club di teatro, dove lavora dietro le quinte e funge da accompagnatore alla stella nascente del club, il cervo rosso Louis.

Quando l’alpaca Tem, compagno di Legoshi, viene trovato morto, sul protagonista ricadono inevitabilmente i sospetti di molti studenti con il gentile lupo che, dopo l’incontro con l’indifesa ma disinibita coniglietta Haru, comincia a provare pulsioni animalesche che ha sempre represso.

Ricordiamo che la prima stagione di Beastars è disponibile su Netflix, mentre il manga di Beastars è edito in Italia da Planet Manga, l’etichetta di Panini Comics che lo scorso 22 ottobre ha pubblicato il 16° volume.

Cosa ne pensate? Avete già visto la prima stagione di Beastars su Netflix? Fatecelo sapere con un vostro commento qui sotto!

Fonte: Grapee

...e questo?
invincible serie animata
Invincible: la prima clip della serie animata rivela la data di uscita