Harry Potter: guida alle edizioni italiane del libro

Passeggiando tra gli scaffali delle librerie vi sarà forse capitato di notare edizioni differenti della saga letteraria di Harry Potter. Sia che siate fervidi appassionati del maghetto più famoso al mondo, sia che stiate iniziando a leggere i libri per la prima volta, potreste pensare: ma quante edizioni esistono? Quale devo scegliere? In quali libri trovo la vecchia traduzione e in quali la nuova?

Ecco una guida su tutte le edizioni italiane della saga di Harry Potter. Una rassegna per scoprirne le caratteristiche e per capire quale scegliere!

In questa moltitudine di traduzioni, illustrazioni e volumi speciali, siamo qui per mettere un po’ di chiarezza su tutte le edizioni italiane della saga di Harry Potter, quando sono uscite e le loro caratteristiche principali. Una vera e propria rassegna di “Edizioni Fantastiche e dove trovarle”!.

Un appunto sulla traduzione: McGranitt o McGonagall?

Negli anni c’è stato un importante cambiamento che ha contraddistinto la storia delle edizioni dei libri di Harry Potter: la traduzione!

Dal 2011, infatti, la traduzione dei libri è passata da Marina Astrologo e Beatrice Masini, a quella nuova del curatore Stefano Bartezzaghi, il quale si è impegnato nel dare alla luce un testo molto più vicino all’edizione originale. Questo ha avuto come conseguenza la revisione di alcuni brani, ma soprattutto la decisione di mantenere diversi nomi propri così come compaiono nell’originale inglese. Da qui il “cambio” di Minerva McGranitt con Minerva McGonagall, Tassofrasso, Salice Schiaffeggiante per Platano Picchiatore e il termine Sanguemarcio alcune volte utilizzato al posto di Mezzosangue.

Per sapere se un libro ha la traduzione vecchia o quella nuova, si deve conoscere la data di stampa: i volumi pubblicati prima del 2011 hanno la vecchia traduzione (McGranitt, Platano Picchiatore, Tassorosso ecc), i libri editi dopo il 2011 hanno tutti la nuova traduzione. Sappiamo già la domanda che vi state ponendo: è possibile recuperare dei libri nuovi con la vecchia traduzione? La risposta è purtroppo negativa. La vecchia traduzione si trova solo nella prima edizione di Harry Potter (vedi sotto) che non è più stampata da Salani Editore, la casa editrice che detiene, ancora oggi, i diritti per i libri di Harry Potter in Italia.

Quindi l’unico modo per poter leggere la prima traduzione è comprare un libro usato o rivolgersi alle biblioteche. Attenzione con la compravendita di libri usati, in particolar modo tenete conto dello stato del libro (non è bello pagare per un volume rotto) e del prezzo (solo alcuni rarissimi volumi hanno un alto valore monetario, gli altri libri si trovano a dei prezzi più che ragionevoli).

La prima edizione di Harry Potter (pre-2011)

La prima stampa della prima edizione della saga di Harry Potter è datata maggio 1998, anno in cui uscì La Pietra Filosofale. Questa edizione del libro è molto particolare e venne presto modificata dalla casa editrice. Sulla copertina, infatti, compariva il nome della Rowling per intero (Joanne K. Rowling) a differenza delle disposizioni della scrittrice, un font per il titolo un po’ all’antica e l’illustrazione di Harry, accanto all’ormai iconico topo, senza occhiali.

Poco dopo (nel 1999 e nel 2000), Salani sistemò questi piccoli errori e uscirono così i primi tre volumi della saga con l’indicazione dell’autrice come J.K. Rowling, un nuovo font per il titolo e Harry con i suoi immancabili occhiali. Questa edizione si caratterizza per alcune particolarità della traduzione, ad esempio Corvonero viene indicato come Pecoranera! Queste primissime ristampe si riconoscono anche per il fatto che i libri sul dorso non presentano la numerazione (1°, 2°, 3° libro)

A partire dal 2001, anno in cui uscì Il Calice di Fuoco, le copertine di questa edizione di Harry Potter subirono un ulteriore cambiamento, visibile e riconoscibile nel font del titolo (è lo stesso della saga cinematografica) e nell’introduzione della numerazione dei libri sul dorso della copertina.

Nel 2007 venne realizzata una ristampa particolare di questa prima edizione, da molti ricordata come quella del Motto di Hogwarts. Questo perché il dorso delle copertine dei libri forma la frase latina Draco Dormiens Nunquam Titillandus, il motto della scuola inglese di Magia e Stregoneria.

  • Reperibilità: bassa. Non è possibile reperire libri nuovi di questa prima edizione ma soltanto volumi usati, per i quali consigliamo cautela e attenzione nella compravendita. Questa edizione non viene più stampata dalla casa editrice.
  • Traduzione: vecchia traduzione (McGranitt, Tassorosso ecc.)
  • Consigliato a: perfetta per i collezionisti e per chi vuole leggere la saga con il testo che mantiene nomi di luoghi e personaggi così come sono nei film.

Nuova traduzione, nuove edizioni

A partire dal 2011 venne introdotta la nuova traduzione dei libri. I primi che la contengono sono conosciuti come l’edizione dalla “copertina bianca“, tascabili e che ebbero il benestare della stessa Rowling che ne apprezzò molto le illustrazioni di copertina.

Poi nel 2013, in occasione dei 15 anni dall’uscita della Pietra Filosofale, venne pubblicata una delle edizioni più famose della saga letteraria di Harry Potter, l’edizione “Castello“. Il nome si riferisce al fatto che i libri posizionati uno di seguito all’altro formano un bellissimo profilo di Hogwarts. Si tratta di una delle edizioni con la copertina più apprezzata e che, non a caso, potete trovare facilmente su Instagram (effettivamente fanno la loro bellissima figura sullo scaffale!). Nonostante la popolarità, anche questa edizione non è più facilmente reperibile, in particolar modo i primi tre volumi della saga che attualmente potete trovare soltanto usati.

Al cambio dell’anno, nel 2014, fa la sua comparsa una delle edizioni meno fortunate di Harry Potter, ossia quella con le illustrazioni realizzate da Ien van Laanen. Forse proprio la particolarità delle copertine l’ha resa un’edizione difficilmente riconoscibile e poco famosa.

  • Reperibilità: medio-bassa. Queste prime edizioni della nuova traduzione difficilmente si trovano in libreria, ma è possibile recuperarle usate o in qualche store online.
  • Traduzione: nuova traduzione (McGonagall, Tassofrasso, ecc.)
  • Consigliato a: chi cerca edizioni particolari sia per il formato che per le illustrazioni delle copertine. L’edizione Castello è una delle più ambite e passando davanti alla vostra libreria non potrete che notarla!

Edizioni illustrate, ventennale

Nel 2015 Salani pubblica il primo volume dell’edizione illustrata realizzata da Jim Kay di Harry Potter e la Pietra Filosofale. Questa particolare edizione contiene il testo della nuova traduzione dei libri incastonata in una serie di bellissime tavole che rappresentano visivamente le avventure di Harry, Ron e Hermione. Di questa edizione sono disponibili i primi quattro titoli della saga. Al momento non è facilissimo reperire La Pietra Filosofale e La Camera dei Segreti, ma fortunatamente è disponibile un bellissimo cofanetto che raccoglie i primi tre titoli (DISPONIBILE QUI!).

  • Reperibilità: media.
  • Traduzione: nuova traduzione (McGonagall, Tassofrasso, ecc.)
  • Consigliato a: i collezionisti! Non è un’edizione pratica da leggere, ma se siete fan della saga è un volume che non dovrebbe mancare nella vostra libreria.

Il 2018 segna l’anno dei festeggiamenti del ventesimo anniversario dalla prima pubblicazione de La Pietra Filosofale. Escono, grazie a Salani, ben due nuove edizioni di Harry Potter. La prima riprende la veste grafica della prima edizione, la seconda si caratterizza per delle copertine in bianco e nero. Spesso questi libri hanno il bollino dorato ufficiale che li identifica come edizioni speciali per i 20 anni della Pietra Filosofale, ma potreste non trovare sempre il bollino/marchio. Non fatevi ingannare dalla copertina: anche in mancanza del bollino l’edizione ventennale ha la nuova traduzione!

  • Reperibilità: alta. Fortunatamente queste edizioni si trovano con facilità e quindi potete iniziare la vostra collezione senza temere di dover interrompere la saga a metà. QUI L’INDIRIZZO per La Pietra Filosofale versione bianca/nera e QUA per quella che riprende la copertina della prima edizione.
  • Traduzione: nuova traduzione (McGonagall, Tassofrasso, ecc.)
  • Consigliato a: coloro che vogliono reperire facilmente tutti i libri della saga (nuovi!), con il piacere della copertina delle origini, o di una delle copertine “più adulte” mai realizzate per la saga.

I giorni nostri

Dite che abbiamo finito?! Vi sbagliate, perché nel 2020 esce la nuova edizione dei libri di Harry Potter, con le copertine di Jonny Duddle. Un’edizione presente sia in copertina rigida che flessibile e con delle illustrazioni che hanno riscosso un discreto successo anche tra i più fervidi appassionati dell’universo di Harry Potter.

La vera particolarità di questa edizione è che sono stati aggiunti alcuni nuovi contenuti che non erano presenti nei libri precedenti, in particolare un Glossario, che trovate alla fine di ciascun libro, la mappa di Hogwarts, oltre ad un approfondimento sui fondatori della Scuola. Anche in questo caso, potete trovare molto facilmente i volumi di questa edizione (La Pietra Filosofale è in offerta QUI!).

  • Reperibilità: molto alta.
  • Traduzione: nuova traduzione (McGonagall, Tassofrasso, ecc.)
  • Consigliato a: coloro che leggono per la prima volta Harry Potter. Le illustrazioni la rendono un’edizione molto piacevole e i contenuti aggiuntivi sono un perfetto approfondimento per chi entra nel mondo letterario della Rowling.

...e questo?
assassins creed valhalla manga vinland saga
Assassin’s Creed: Valhalla, in arrivo un manga dall’autore di Vinland Saga!