Space Battleship Yamato: la saga si arricchisce del nuovo manga “Star Blazers Lambda”

Space Battleship Yamato nuovo manga Star blazer lambda

La saga Space Battleship Yamato (Uchū Senkan Yamato), opera seminale creata dal grande maestro Leiji Matsumoto, si arricchisce di un nuovo manga intitolato Uchū Senkan Yamato Next / Star Blazers Λ (“lambda”) di Ryūko Azuma apparso sul sito web manga Comic Newtype di Kadokawa.

In Giappone ha debuttato Uchū Senkan Yamato Next / Star Blazers Λ (“lambda”), il nuovo manga della saga Space Battleship Yamato

I primi due capitoli del manga sono stati già pubblicati lanciati per un totale di 100 pagine del debutto di questo nuovo arco narrativo .

Junichirō Tamamori, il mecha designer del franchise dopo Space Battleship Yamato 2199, ha rivestito lo stesso ruolo nella realizzazione del nuovo manga scritto da Yoshinobu Nishizaki. Shoji Nishizaki, figlio di Yoshinobu che sovrintende al franchise, è accreditato per la supervisione generale della storia del manga, con la collaborazione di Voyager Holdings.

Azuma ha precedentemente pubblicato il manga Tetsuwan Adam, da lui scritto e disegnato, sul sito Shonisha Jump + di Shueisha da febbraio 2016 fino al 2018.

Trama serie anime originale

Giunta in Italia nel 1980 con il nome di Star Blazer, dopo essere transitata dagli Stati Uniti dove fu rimaneggiata modificando anche i nomi, Space Battleship Yamato – La corazzata Yamato narra della storia della Terra del 2199 che subisce un continuo e massiccio bombardamento di asteroidi radioattivi scagliati verso il nostro pianeta dall’ostile pianeta Gamilon al cui comando c’è il Supremo Desslock. Ben presto la Terra diviene un deserto radioattivo con l’intera umanità è costretta a rifugiarsi nel sottosuolo.

L’unica speranza per l’umanità consiste nel raggiungere il pianeta Iskandar e recuperare il Cosmo DNA (un meccanismo in grado di eliminare la radioattività e ridare vita al pianeta Terra), offerto dalla Regina Starsha. Per questo lungo viaggio interstellare viene scelta la nave da battaglia della seconda guerra mondiale Yamato il cui relitto, che giace incagliato sul fondale di un mare ormai prosciugato, viene trasformato in un vascello spaziale e dotato di un equipaggio di 117 uomini guidati dall’esperto Capitano Avatar ( . La Yamato, ribattezzata Argo, viene trasformata quindi, in una nave spaziale e dotata di un equipaggio di 117 uomini.

Guidati dall’esperto capitano Abraham Avatar (Juzo Okita nella versione originale), i membri della Yamato dovranno raggiungere Iskandar e ritornare sulla Terraentro 365 giorni, per garantire al pianeta morente di ritornare abitabile.

Fonte: AnimeNewsNetwork

...e questo?
personaggi femminili manga
Chi sono i personaggi femminili più tosti dei manga? Ecco la classifica secondo i fan giapponesi