Studio Ghibli regala gli sfondi dei sui film da usare per le videochiamate

Con le videochiamate che, tra smartworking, meeting e lezioni a distanza, sono utilizzate ormai da sempre più persone durante questa quarantena, la necessità di poter “nascondere” quello che si trova alle nostre spalle è diventata quasi fondamentale.

Tutte le principali applicazioni di videochiamate e videoconferenze permettono di cambiare lo sfondo della chiamata, vuoi per via di stanze in disordine oppure per non mostrare dettagli delle proprie abitazioni, scegliendo tra diversi sfondi già preimpostati o permettendo l’utilizzo di immagini personalizzate.

Lo Studio Ghibli regala sfondi meravigliosi, tratti dai suoi anime più famosi, da utilizzare per le videochiamate

Lo Studio Ghibli ha così pensato di dare la possibilità a tutti i suoi fan di utilizzare alcune immagini tratte dai suoi capolavori come sfondo per le videochiamate effettuate per lavoro, studio o svago, un piccolo gesto che ha un valore simbolico molto elevato, dato che ha lo scopo di portare un po’ di magia e serenità nelle case delle persone costrette all’isolamento.

La scelta dei vari sfondi è davvero ardua perché si va dai delicati colori dei fondali de La storia della principessa splendente, fino al gigantesco dio bestia della Principessa Mononoke, passando dai simpatici pesciolini di Ponyo sulla scogliera e dagli intimi e accoglienti ambienti di Arrietty – Il mondo segreto sotto il pavimento.

Gli sondi dello Studio Ghibli possono essere scaricati gratuitamente a questo indirizzo, con il famoso studio d’animazione giapponese che però fornisce delle indicazioni sull’utilizzo delle immagini:

  • possono essere usate come sfondo per app per conferenze web/tv di telelavoro e apprendimento a distanza, ma non possono essere sfruttate per scopi commerciali o per pubblicizzare aziende o prodotti;
  • chi desidera diffondere il materiale, dovrà sempre citare il sito dello Studio Ghibli;
  • al momento dell’utilizzo, è possibile modificare le dimensioni delle immagini e regolarle per adattarle all’app in uso per la videochiamata.

Gli sfondi disponibili sono tratti dai seguenti lungometraggi, capolavori che da qualche settimana trovate anche sul catalogo di Netflix.

  • Nausicaä della valle del vento
  • Laputa, il castello nel cielo
  • Principessa Mononoke
  • La Città Incantata
  • La storia della principessa splendente
  • Il Castello errante di Howl
  • Ponyo sulla scogliera
  • Arrietty – il mondo segreto sotto il pavimento

Come si fa a cambiare lo sfondo di una videochiamata con Zoom (l’app per videochiamate del momento)?

  1. Tap o clic sull’icona del profilo in alto a destra ->Settings / Impostazioni;
  2. Sul menu a sinistra scegliere Virtual background  / Sfondo virtuale;
  3. Scegliere una delle proposte di default. Nel caso si abbia a disposizione un green-screen è possibile selezionare la relativa opzione;
  4. Per caricare un’immagine personalizzata tap o clic sull’icona “+” e selezionare Choose virtual background / Scegli sfondo virtuale per selezionare un’immagine presente all’interno delle cartelle del proprio PC.

Cosa ne pensate di questi sfondi dello Studio Ghibli? Qual è il vostro preferito? Fatecelo sapere con un commento qui sotto!

...e questo?
La Dune Buggy di “…altrimenti ci arrabbiamo” in preordine da Infinite Statue