Chi sono i Cavalieri dello Zodiaco più forti di sempre?

I Cavalieri dello Zodiaco

È universalmente accettato che, nell’universo di Saint Seiya, i Cavalieri dello Zodiaco più forti siano quelli che hanno raggiunto il grado di Gold Saint, ossia quelli che possono fregiarsi del titolo di Cavaliere d’Oro di Atena.

Ma numerosi sono stati i valorosi condottieri votati anima e corpo alla dea greca (ed a Lady Isabel) e, a pochi giorni dall’uscita ufficiale di Saint Seiya 2 su Netflix, la domanda che sorge spontanea in tutti noi, fan del fantastico universo creato da Masami Kurumada, è: quali sono i Cavalieri dello Zodiaco più forti di sempre? E sono davvero tutti Cavalieri d’Oro?

Scopriamolo insieme in questa speciale classifica.

Chi sono i 10 Cavalieri dello Zodiaco più forti in assoluto?

Prima di entrare nel vivo della nostra classifica vogliamo fare due menzioni speciali: una per ciascuna delle due caste dei Cavalieri di Atena che non sono riuscite ad essere incluse nella nostra speciale classifica, entrambe dalla Serie Classica: la casta dei Cavalieri di Bronzo e quella dei Cavalieri d’Argento.

La prima menzione va a Ikki di Phoenix, sicuramente il Cavaliere di Bronzo più forte fra quelli che compaiono nelle serie animate. È il primo, fra i 5 personaggi principali, a dominare il settimo senso, il suo addestramento sull’isola della Regina Nera lo ha reso duro e potentissimo e sin da subito è l’unico a dimostrarsi in grado di vedersela con i Cavalieri d’Oro del Tempio.

Potete trovare una bellissima action figure dove Pheonix lancia il suo temibile Ali della Fenice A QUESTO INDIRIZZO.

La seconda menzione speciale va ad Orpheo della Lira, Silver Saint fra i più controversi dell’intera saga, in quanto pur dimostrando di essere uno dei Cavalieri più fedeli ad Atena ha deciso di trasferirsi nell’Ade per poter restare accanto alla sua amata Euridice. Dotato di un cosmo probabilmente superiore anche a quello dei Cavalieri d’Oro, è colui che, nell’oltretomba, salva Pegasus e Andromeda dalle grinfie di Pharao.

Assegnate le nostra menzioni speciali, arriviamo finalmente alla classifica finale dei Cavalieri dello Zodiaco più forti di sempre.

10. Dhoko di Libra

Il primo a comparire nella nostra Top 10 dei Cavalieri dello Zodiaco più forti di sempre è Dhoko di Libra.

È stato uno dei due sopravvissuti della Guerra Sacra, combattuta 243 anni prima dell’inizio della storia della serie classica (qualcosa vorrà pur dire no?), nonché maestro di Shiryu/Sirio del Dragone. Ringiovanito e riportato nel pieno del suo vigore grazie all’intervento di Atena, combatte con vigore contro i nemici nella saga di Hades.

Anche se è uno dei Cavalieri meno presenti nell’anime classico, vedendolo combattere si capisce subito che merita un posto nell’olimpo dei Gold Saints più potenti mai esistiti,  e quindi anche il decimo posto in questa particolare classifica.

9. Mur dell’Ariete

Seppur il Grande Mur dell’Ariete nella saga originale sembri un Cavaliere schivo, poco importante e all’apparenza uno dei meno forti fra i Gold Saints (forse perché preferisce riparare le armature piuttosto che distruggerle), nella saga di Ade dà il meglio di sé e dimostra di padroneggiare tecniche devastanti. Inoltre è in grado di utilizzare la telecinesi con astuzia e saggezza.

Tra i suoi colpi migliori figurano sicuramente la Trappola di Cristallo, in grado di intrappolare i nemici in una fitta rete che li rende vulnerabili ai suoi attacchi e l’Onda di Luce Stellare, capace di teletrasportarli ovunque lui voglia (anche nell’Ade, se necessario, per porre fine per sempre alle loro sofferenze).

8. Paradox di Gemini

Il primo cavaliere della Saga Omega ad entrare in classifica è una donna, Paradox, il Cavaliere con l’armatura dei Gemelli.

Si è addestrata a diventare Cavaliere dopo essere stata salvata da Shiryu/Sirio da morte certa. Diventata Cavaliere d’Oro e segretamente (ma neanche tanto) innamorata del suo salvatore, si dimostra potentissima ed in grado di scagliare il potentissimo attacco Final Destination (potete già immaginare quale sarà la destinazione finale dei poveracci che lo subiscono).

Esattamente come il più conosciuto Saga, anche Paradox ha una doppia personalità (d’altronde la sua costellazione dice tutto): quella dell’Amore e quella dell’Odio. Inoltre ha la capacità di “ricaricare” a pieno il suo cosmo nel momento in cui passa dal lato “buono” a quello “cattivo” (e viceversa) e può controllare le menti ed i bivi del destino.

7. Aiolia/Ioria di Leo

Il Cavaliere della costellazione del Leone è audace, combattivo e tremendamente potente, tanto che il Grande Sacerdote (poi rivelatosi essere Saga di Gemini), temendo di venire sconfitto in uno scontro con Ioria, decide di utilizzare il Demone dell’Oscurità per controllarne la mente e costringerlo a combattere contro i Cavalieri di Bronzo.

Fra i suoi colpi più devastanti e famosi figurano Per il Sacro Leo, con il quale riesce a sferrare circa cento milioni di raggi luminosi al secondo, e la Zanna del Leone, un pugno sferrato alla velocità della luce che ionizza l’aria per creare una possente scarica elettrica.

Infine ha anche la capacità di curare le ferite, come fa ad esempio con la gamba di Seiya di Pegasus, pertanto non può che entrare di diritto in questa classifica dei Cavalieri dello Zodiaco più forti di sempre.

6. Harbinger di Taurus

 

Cresciuto nei bassifondi di una città malfamata, deve dire grazie per il suo addestramento ad un altro Cavaliere d’Oro, Ionia del Capricorno.

Pericoloso, potente e violento è capace di padroneggiare decisamente meglio di Aldebaran (forse il cavaliere d’oro più scarso visto nella serie originale) non solo i classici colpi del Toro, ma anche lo Shadow Horn, che gli permette di svanire nell’ombra per colpire ricomparendo alle spalle del nemico, ed il potentissimo Greatest Horn che, oltre a colpire tutto ciò che ha intorno (a 360 gradi!), distorce lo spazio-tempo quel tanto che basta per scaraventare i nemici altrove.

Infine, a coronamento di tutto, diviene anche Gran Sacerdote del Tempio. Non sarà il più forte di tutti ma si mostra comunque temibile.

5. Fudo di Virgo

Questo Gold Saint della Vergine (proveniente dalla Saga Omega), si presenta come la reincarnazione di Fudo Myoo, il più importante dei Cinque Re della Saggezza o della Luce nella cultura buddista (conosciuto anche con il nome di Acala), che può essere da lui evocato, insieme agli altri quattro Re, per scagliare un attacco energetico di potenza immane.

Fudo è capace di sconfiggere i Cavalieri di Bronzo con una facilità disarmante e senza nemmeno dover indossare l’armatura d’oro. Possiede, inoltre, numerosi colpi a dir poco insidiosi, fra cui l’impronunciabile Nomaku Sanmandara Basaradan Kan che brucia i malcapitati in un flusso di lava bollente.

Il suo cosmo è immenso, superiore addirittura a quello di Shaka/Virgo della serie classica. Viene però sopraffatto da Eden di Orion forse un po’ troppo facilmente, per questo resta così distante dal podio.

4. Shaka di Virgo

Da qui in poi è stata veramente una dura scelta. La quarta posizione ci riporta comunque alla Serie Classica, con un’altro Cavaliere della Vergine.

Shaka di Virgo, è l’unico Cavaliere d’Oro a dominare l’ottavo senso (per lo meno nella serie anime classica), capacità che gli permette di entrare da vivo nel regno dei morti. Nell’Ade è stato in grado di tenere a bada altri tre suoi pari (seppur gli stessi fossero sprovvisti delle loro armature).

Shaka di Virgo è stato considerato la reincarnazione di Budda ed il personaggio della saga classica che più si avvicina ad una divinità, inoltre domina tecniche potentissime come Abbandono dell’Oriente, la sfera luminosa che uccide i nemici scaraventandoli in un turbine di terribili illusioni.

Insomma merita a pieno il quarto posto in questa speciale classifica dei Cavalieri dello Zodiaco più forti di sempre.

3. Seiya di Sagitter

Diciamocelo, fra i 5 protagonisti della serie classica Seiya (Pegasus) non era certo il più forte, anzi sarebbe persino stato inferiore a Shun di Andromeda se quest’ultimo non fosse stato così schivo all’uso della violenza.

Ma il suo punto forte è sempre stata la costanza e la sua elezione a Cavaliere d’Oro del Sagittario è stata la dimostrazione che il duro lavoro paga.

È infatti con questa carica che ritroviamo Seiya nella serie Omega, più vecchio ma decisamente molto più forte, tant’è che con il suo cosmo negli anni è riuscito ad elevarsi addirittura sopra al divino, cosa che gli fa pienamente meritare questo terzo posto nella nostra classifica.

2. Amor di Pisces

Al secondo porto della nostra classifica dei Cavalieri dello Zodiaco più forti di sempre ci finisce quello che è anche uno dei più antipatici dell’intero universo di Saint Seiya, visto il suo modo teatrale e un po’ troppo spocchioso di porsi.

Nonostante ciò, Amor di Pisces, presente nella serie Omega, è uno dei cavalieri più devastanti mai visti. È in grado di sconfiggere altri Cavalieri d’Oro con la sola emanazione del proprio Cosmo, riesce a manipolare la forza di gravità e  possiede sia il cosmo dell’acqua che quello dell’oscurità.

Le sue combinazioni di colpi più devastanti mixano la forza di entrambi i cosmi, cosa che mi ha fatto dubitare se non meritasse addirittura il gradino più alto del podio, ma mi prendo il rischio, sperando di non incrociarlo sulla mia strada quando leggerà che non l’ho messo in cima alla classifica.

Al primo posto della classifica dei Cavalieri dello Zodiaco più forti di tutti i tempi, c’è… Saga di Gemini!

Il Cavaliere padrone dell’armatura dei gemelli nella saga classica si classifica al primo posto della topo 10 dei Cavalieri dello Zodiaco più forti di sempre.

Saga è stato un Cavaliere controverso e con una doppia anima: una cattiva ed una ancora più cattiva, o almeno così sembra nella prima parte della serie classica. Nato come un super-villain fra i più abietti mai visti in un anime, dapprima uccide il grande sacerdote per prenderne il posto, ma poi si redime poco prima di passare all’altro mondo.

Al di là dei cancelli dell’oltretomba finge di accettare l’offerta di Hades, tornare in vita in cambio della morte di Atena, ma solo per mostrare nuovamente la sua lealtà alla dea.

Fra i suoi colpi più devastanti Dimensione Oscura, che distorce lo spazio tempo, e la temibile Esplosione Galattica, che scaraventa un intera galassia, frantumata dalla potenza del suo cosmo, contro l’avversario.

Dopo questa classifica vi è tornata la voglia di rivedere la serie tv? A QUESTO INDIRIZZO potete trovare tutti i dvd e blu ray delle varie serie de I Cavalieri dello Zodiaco; se, invece, volete espandere il vostro cosmo imparando di più sui Cavalieri di Atena, A QUESTO INDIRIZZO potete trovare un interessante libro che ve ne racconta le gesta.

Ovviamente non vediamo l’ora di sapere chi sono i vostri Cavalieri dello Zodiaco preferiti, anche se non figurano fra i più forti di sempre. Ditecelo lasciando un commento qui sotto.

...e questo?
L’esatta percezione: i nove racconti di Andrea Viscusi – Recensione