Il libri di The Witcher sono ora tutti in offerta su Amazon

The Witcher continua a essere uno degli argomenti più caldi anche di questo inizio 2020 dopo aver monopolizzato buona parte del mese di dicembre a seguito del debutto della prima stagione della serie TV Netflix ispirata alla saga letteraria fantasy di Andrzej Sapkowski.

Amazon sconta i libri di The Witcher con un’offerta che darà l’occasione a vecchi e nuovi fan della saga letteraria di mettere le mani sui libri dello scrittore Andrzej Sapkowski

L’interesse per The Witcher e i libri che narrano le gesta dello strigo Geralt di Rivia, sono quindi ritornati prepotentemente a interessare sia chi ha già letto l’opera letteraria e che è ritornato a tuffarsi tra le pagine alla ricerca di riferimenti e differenza con lo show, sia tutti quelli che non conoscevano i romanzi e che si sono appassionati alla storia dopo la visione della serie TV, tanto che Amazon ha deciso di effettuare tagli sul prezzo di copertina lanciando un’offerta imperdibile che potete trovare A QUESTO INDIRIZZO.

I primi tre libri della saga, tra i quali troviamo il volume “Il guardiano degli innocenti” che costituisce proprio la base su cui la showrunner Lauren Hissrich ha lavorato per realizzare la prima stagione della serie TV, costituiscono il “necessaire” per entrare nelle vicende del continente e conoscere più da vicino i personaggi e gli eventi che la serie TV racconterà nelle prossime stagioni, a partire da The Witcher 2 su cui proprio la Hissrich ha cominciato a rivelare qualche dettaglio.

Quindi questa è l’occasione giusta per donare un soldo al vostro Witcher e mettere le mani su una delle saghe fantasy più importanti di sempre approfittando dell’OFFERTA AMAZON.

Trama de Il guardiano degli innocenti

Geralt è uno strigo, un individuo più forte e resistente di qualsiasi essere umano, e si guadagna da vivere uccidendo quelle creature che sgomentano anche i più audaci: demoni, orchi, elfi malvagi… Strappato alla sua famiglia quand’era soltanto un bambino, Geralt è stato sottoposto a un durissimo addestramento, durante il quale gli sono state somministrate erbe e pozioni che lo hanno mutato profondamente.

Non esiste guerriero capace di batterlo e le stesse persone che lo assoldano hanno paura di lui. Lo considerano un male necessario, un mercenario da pagare per i suoi servigi e di cui sbarazzarsi il più in fretta possibile. Anche Geralt, però, ha imparato a non fidarsi degli uomini: molti di loro nascondono decisioni spietate sotto la menzogna del bene comune o diffondono ignobili superstizioni per giustificare i loro misfatti. Spesso si rivelano peggiori dei mostri ai quali lui dà la caccia.

Proprio come i cavalieri che adesso sono sulle sue tracce: hanno scoperto che Geralt è gravemente ferito e non vogliono perdere l’occasione di eliminarlo una volta per tutte.

...e questo?
Henshin di Ken Niimura: la recensione del piccolo gioiello Aiken di Bao Publishing