SpaceX: Crew Dragon lanciata verso la Stazione Spaziale con a bordo Ripley

Questa mattina alle ore 8:50 dal Kennedy Space Center di Cape Canaveral, in Florida, è partito il volo di prova di Crew Dragon (o Dragon 2), la capsula che SpaceX ha progettato appositamente per la NASA con il compito di portare gli astronauti sulla Stazione Spaziale Internazionale.

La navicella Crew Dragon di Space X è decollata da Cape Canaveral verso la ISS con a bordo il manichino Ripley

La missione, battezzata Demo-1, porterà verso la ISS un carico tecnico composto da materiali di laboratorio e un manichino in tuta d’astronauta battezzato Ripley, in onore del tenente Ellen Ripley, protagonista della saga originale Alien di Ridley Scott e interpretato dalla mitica Sigourney Weaver.

Il razzo Falcon 9 di Space X, decollando dalla rampa di lancio 39 A, dalla quale è partito anche il Saturn V della missione Apollo 11, ha portato in orbita la navicella Crew Dragon che, dopo essersi separata dal razzo vettore, si sta dirigendo verso la Stazione Spaziale Internazionale dove giungerà alle ore 12:00(ora italiana) di domenica 3 marzo.

Dopo aver scaricato il suo prezioso carico (che non includerà indesiderati e scoccianti Xenomorfi) e dopo che gli occupanti della stazione avranno salutato Ripley, Crew Dragon farà ritorno sulla Terra dove atterrerà venerdì prossimo dopo un viaggio di sei giorni.

Se la missione Demo-1 dovesse concludersi con un successo e con la raccolta dei dati necessari per pianificare il primo volo con un equipaggio umano, è molto probabile che Crew Dragon riuscirà a portare in orbita i primi due astronauti il prossimo luglio, senza dimenticare anche gli obiettivi di Elon Musk, il deus ex machina di Space X che ha in mente di portare i primi turisti nello spazio.

Cosa ne pensate? Non è un vero nerd da strapazzo quel geniaccio di Musk? Fatecelo sapere con un commento qui sotto.

Fonte: Nasaspaceflight

Potrebbe piacerti anche
Commenti
Caricamento...