Stranger Things 3: nuovi dettagli sul Mind Flayer e sulla prossima stagione

Nel corso della cerimonia degli Emmy Awards 2018, durante la quale sono state comunicate le 12 candidature ricevute da Stranger Things, il produttore e regista dell’acclamata serie TV Netflix ha parlato della prossima stagione dello show, rivelando nuovi dettagli che ci attenderanno non appena faremo ritorno ad Hawkins.

Shawn Levy e David Harbour regalano qualche nuovo dettaglio su Stranger Things 3 durante la cerimonia delle nomination agli Emmy Awards 2018

Shawn Levy ha confermato che Stranger Things 3 avrà un tono molto più dark e spaventoso rispetto alle precedenti e sarà caratterizzata anche da tanto sentimento e umorismo.

Levy, inoltre, rispondendo ad una domanda diretta, ha fornito dei dettagli sul Mind Flayer:

Ho intenzione di concentrarmi sul Mind Flayer e approfondire la cosa dal momento che è un po’ come il “signore del Demogorgone”. Il suo potere è più formidabile rispetto alla creatura mostruosa della prima stagione.

Anche David Harbour, interprete di Jim Hopper ha regalato qualche anticipazione su Stranger Things 3:

Se siete dei veri fan delle Stranger Things vorrei dirvi qualcosa in più sul fatto che ci stiamo ispirando a molti film cult del 1985, ma non posso.

Se la prima stagione è stata molto legata a Stephen King e la seconda più “Spielberghiana”, in questa ci stiamo prendendo molti rischi perché stiamo esplorando territori in cui non siamo mai stati prima.

Stranger Things 3

“Siamo nel 1984 e i cittadini di Hawkins, nell’Indiana, si stanno ancora riprendendo dagli orrori del Demogorgone e dai segreti del Laboratorio di Hawkins. Will Byers è stato salvato dal Sottosopra ma una più grande e sinistra entità sta ancora minacciando quelli che sono sopravvissuti”.

La terza stagione di Stranger Things è attesa nel corso del 2019 e vedrà nel cast: Winona Ryder, David Harbour, Finn Wolfhard, Millie Bobby Brown, Gaten Matarazzo, Caleb McLaughlin, Natalia Dyer, Charlie Heaton, Joe Keery, Noah Shnapp, Cara Buono, Dacre Montgomery, Sadie Sink, Jake Busey e Cary Elwes.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!

Fonte: Deadline

Potrebbe piacerti anche