L’ultima morte eccellente di George R. R. Martin? Il suo blog su LiveJournal

In un era in cui i social network la fanno da padrone, catalizzando l’attenzione del pubblico sempre vorace di informazioni sui propri idoli, George R. R. Martin se ne è stato lì, sulla piattaforma di LiveJournal, con il suo “non blog” con cui ci aggiornava dei suoi non-progressi del suo atteso nuovo romanzo della saga de Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco. Fino ad oggi almeno.

Con un post pubblicato nelle scorse ore, l’autore più temuto dai personaggi dei suoi romanzi ha infatti annunciato la fine di un’era con l’abbandono di LiveJournal.

Non disperate però, poiché non si tratta di un addio ma solamente di un trasloco (nemmeno di un arrivederci, visto che è già stato tutto portato a termine). Martin ha trasferito il suo vecchio blog sul suo nuovo sito personale, ricreando la stessa emozionante grafica lo-fi per farci sentire nuovamente a casa e non rendere la transizione troppo traumatica (per quello, ci pensano già efficacemente i suoi libri).

Un brutta notizia per LiveJournal, la piattaforma di weblog nata nel 1999 che perde così (probabilmente) il suo ultimo utente illustre, affezionato e attivo da circa 13 anni.

Fonte: Not a Blog