Le migliori parodie cinematografiche, da Mel Brooks a Mike Myers

Uno dei modi migliori per capire quanto un film possa fare breccia nel cuore degli appassionati è scoprire che qualche geniale regista ne ha fatto una parodia.

Quando si parla di parodie il primo nome che viene in mente è quello di Mel Brooks che, specialmente a cavallo tra gli anni ’70 e ’80, ha saputo regalare alla comicità alcune delle migliori parodie cinematografiche. Ma Brooks ha il merito anche di aver dato sostanza ad un filone cinematografico che ha saputo divertirsi con pellicole storiche o addirittura metter in ridicoli intere categorie cinematografiche.

La parodia deve sapere analizzare in modo accorto i punti essenziali dell’opera di partenza, comprendendo in primis le caratteristiche che hanno contribuito a rendere così apprezzato il film che si intende parodiare. Dopo questo passaggio, bisogna riuscire a trovare una chiave comica con cui far sorridere anche il più intransigente degli appassionati.

La nostra lista delle migliori parodie cinematografiche

Seguendo queste linee guida, ecco una lista con le migliori parodie cinematografie mai viste.

1 Frankenstein Jr

Era impensabile iniziare una lista con le migliorie parodie cinematografie senza partire dal capolavoro di Mel Brooks. Divenuto un vero e proprio cult della comicità, la pellicola del 1974 nasce da un’idea di Gene Wilder (che interpreta Frederick Frankenstein), prendendo come modello la figura del mostro di Frankenstein vista nei film del Monster Universe della Universal negli anni ’30.

 

La comicità pungente e scanzonata di Brooks ha saputo creare situazioni che sono diventate dei classici istantanei della comicità. Momenti come il nitrito dei cavalli quando si nomina Fraü Blucher o l’equivoco a base di lupi e castelli sono ormai storia del cinema, grazie alla fantastica interpretazione di Marty Feldman come Igor.

2 Hot Shots!

Hot Shots!

Due pellicole che hanno dissacrato i film di guerra degli anni ’80 con una comicità che non lesinava sconti a nessuno. Da Rambo a Top Gun, passando per Apocalypse Now, i film con protagonista Topper Harley (Charlie Sheen) vedono il folle pilota prima prendere parte ad una delicata operazione che riscrive in fase comica le avventure di Pete ‘Maverick’ Mitchell, salvo poi mostrare Topper alle prese con una missione che ridicolizza i film con protagonista John Rambo.

 

Memorabile la presenza di Lloyd Bridges, che reduce dai successi come comandante in Scuola di Polizia, interpreta l’ammiraglio Thomas ‘Thug’ Benson, protagonista nel secondo capitolo di un divertente con le spade laser contro… Saddam Hussein!

3 Balle Spaziali

Poteva il film cult per eccellenza non avere una delle migliori parodie cinematografiche di sempre? Ovviamente no, e Mel Brooks non si lascia scappare la possibilità di creare la versione comica di Star Wars. Quando il perfido presidente Scrocco (Mel Brooks), aiutato dal suo fedele Casco Nero (Rick Moranis) decide di rubare l’ossigeno del pianeta Druidia, la situazione gli sfugge di mano per l’intervento del vagabondo spaziale Stella Solitaria (Bill Pulman) e del suo amico canuomo Ruttolomeo (John Candy). A guidare le azioni di Stella Solitaria sarà il maestro Yogurt, colui che lo addestrerà nelle vie dello Sforzo.

 

Oltre a Star Wars vengono parodiati anche altri celebri film fantascientifici, da Alien a Il pianeta delle scimmie.

4 L’aereo più pazzo del mondo

Negli anni ’70 il genere dei film catastrofici andava alla grande, ma niente sembrava tenere testa alla serie Airport. E ovviamente, un simile successo non poteva rimanere al sicuro dalla feroce ironia del trio Zucker-Abrahams- Zucker, che nel 1980 ci hanno regalato una delle migliori parodie cinematografiche di sempre.

 

Il pilota Ted Stryker (Robert Hays), dopo una brutta esperienza  in guerra, non riesce più a pilotare, ma quando si trova su un aereo i cui piloti sono impossibilitati a mantenere la rotta, dovrà mettersi alla cloche e salvare tutti. Ovviamente, con una serie di trovate tra il geniale e il paradossale. Nel cast anche Lloyd Bridges e Leslie Nielsen, due facce che figurano spesso nelle migliori parodie cinematografiche.

5 Austin Powers

Austin Powers

Mike Myers aveva già colpito con la sua comicità fuori dal comune con Fusi di Testa (Wayne’s World), ma ha scelto di entrare a gamba tesa con una delle migliori parodie cinematografiche, deridendo il genere spionistico. E il bersaglio non poteva che esser James Bond. Austin Powers deve scontrarsi contro il Dottor Male, perfetta rivisitazione in chiave comica del perfido Ernst Stavro Blomfeld.

Tre capitoli in cui la più improbabile delle spie rivive alcuni dei momenti più tipici delle avventure spionistiche anni ’60, con alcune ovvie ispirazioni prese dalla lunga carriera di James Bond.

6 Palle in canna

Un film da vedere assolutamente, non solo per l’ottimo lavoro in fase di ironia e comicità, ma soprattutto per un cast che raramente si può vedere all’opera in una parodia. Samuel L. Jackson, Emilio Estevez (fratello del Charlie Sheen di Hot Shots!), William Shatner, F. Murray Abrams  e Tim Curry. Da Arma Letale a Il silenzio degli innocenti, non c’è scampo per nessuna delle pellicole action più amate di quel periodo.

 

7 Galaxy Quest

Galaxy Quest

Non solo il fandom di Star Wars ha la sua parodia, anche Star Trek ha goduto di una sua divertente presa in giro: Galaxy Quest. Particolarmente divertente e pungente, il film con protagonisti Sigourney Weaver, Tim Allen e il compianto Alan Rickman, Galaxy Quest ha il merito non solo di parodiare l’universo creato da Gene Roddenberry ma anche i trekkies, ironizzando su convention e fanatismo.

Ecco la nostra personale selezione delle migliori parodie viste al cinema. Sicuramente qualcuno staraà storcendo il naso notando l’assenza di titoli come la serie di Scary Movie, o altri celebri film firmati da Mel Brooks (come Robin Hood- Un uomo in calzamaglia o Dracula- Morto e contento), ma nella nostra selezione abbiamo cercato di inserire quelle idee che hanno dato particolare risalto all’idea originaria!

Potrebbe piacerti anche
Commenti
Caricamento...