Nell’anno che celebra la decima edizione, G come giocare raddoppia gli spazi espositivi e moltiplica le proposte per l’appuntamento annuale di Assogiocattoli

La magia del Natale inizia dal 17 al 19 novembre, a FieraMilanoCity, con tre giorni di giochi, ospiti, spettacoli, letture e laboratori.

Con gli spazi espositivi raddoppiati e un padiglione dedicato all’intrattenimento, si rinnova un a formula di successo che testimonia la salute di un mercato, quello del giocattolo, il cui fatturato è cresciuto del 5% nel 2016.

Nel significativo anniversario della decima edizione, G come giocare torna con tantissime sorprese, nuovi contenuti, nuove partnership e un nuovo padiglione tutto da scoprire con l’appuntamento annuale di Assogiocattoli per diffondere la conoscenza dei prodotti e la cultura del gioco.

Fino al 16 novembre i biglietti saranno disponibili on line sul sito con tariffe scontate di prevendita e pacchetti pensati per ogni tipologia di famiglia.

Ideata e promossa da Salone Internazionale del Giocattolo, società di servizi di Assogiocattoli, G come giocare in dieci anni è diventata la prima manifestazione in Italia per partecipazione di aziende (oltre cento nell’edizione 2016), vetrina di eccellenze per un settore che gode di ottima salute come spiega Paolo Taverna, direttore generale di Assogiocattoli:

Quello del giocattolo è un mercato che nel 2016 si è confermato in crescita per il terzo anno consecutivo con un fatturato al + 5% e che vede nel periodo natalizio la punta dell’iceberg: basti pensare che la sola settimana di Natale 2016 è arrivata a valere il 9,2% del totale degli acquisti dell’anno, con un 42% in più rispetto all’anno precedente. Il tutto con un prezzo medio che resta invariato rispetto al 2015 (dato NPD Group).

E se le famiglie italiane non rinunciano ai giochi per i propri figli, soprattutto a Natale, allo stesso tempo sono sempre più attente ed esigenti quando si tratta di scegliere le attività da proporre ai più piccoli.

Per questo G come giocare offrirà quest’anno un intero padiglione dedicato a laboratori e spettacoli. Non solo divertimento, ma anche momenti per condividere e promuovere la cultura del gioco grazie alla partnership con l’Ordine degli Psicologi della Lombardia, presente in evento con esperti a disposizione e attività pensate appositamente per bambini e famiglie.

Tutto lo spazio espositivo, dalle luci alla musica passando per gli allestimenti, ricreerà l’atmosfera natalizia, con la possibilità, per grandi e piccini, di imbucare la propria letterina nel vero Post Office di Babbo Natale.

Il concept della decima edizione è frutto del sodalizio tra Assogiocattoli e Fandango Club Spa, società con esperienza ventennale nel campo dell’event management, che gestisce altri grandi eventi come Milan Games Week e Salone Franchising Milano.

Marco Moretti e Michele Budelli, presidente e CEO di Fandango Club Spa sottolineano l’importanza dell’evento:

Ci piace dire che in questo decimo anniversario G come giocare avrà tutta un’altra storia da raccontare a famiglie e bambini. Ed è una storia che stiamo scrivendo insieme ad Assogiocattoli e a tutti gli espositori che, come noi, si sono innamorati di questo concept natalizio e magico.

Leggi anche

Halloween incontra il Natale, in un epico show di luci ispirato a Nightmare Before Christmas

Guardiamo il nuovo show di luci realizzato per Halloween da Tom BetGeorge, lo YouTuber che…