Quando i nerd e i geek non bastano, arrivano i keeg!

Un paio di giorni fa mi è stata fatta questa domanda: “Ma se io amo gli anime, sono nerd o geek?”. A dire il vero non sono stata in grado di dare una risposta precisa, quindi abbiamo chiesto a Google. E qui inizia il problema. Vagando per i vari link che il buon Google proponeva, salta fuori questa parola: keeg.
Pensavo che qualche simpaticone avesse volutamente invertito la parola “geek” per rendermi la vita più complicata. E invece no. Oltre ai nerd e geek, esistono anche i keeg.

Ma chi sono i keeg?

Innanzitutto, è bene fare un breve riassunto sul significato di nerd e geek.
Il nerd è un maniaco della tecnologia, di solito poco inserito socialmente, amante della programmazione e affascinato dai gadget tecnologici (solitamente più Android che Apple). L’immagine che si ha è di un ragazzo un po’ bruttino, con montatura degli occhiali nera con nastro isolante bianco che li tiene insieme, camicia bianca con le maniche corte, gioca a Magic e adora smontare il suo PC.

Il geek è un nerd un po’ più fighetto. In sostanza, preferisce Apple ad Android, non passa le nottate a scrivere codici, ama tutte le novità hi-tech, usa Twitter, Facebook e altri social network. Si incontra con i nerd per una birra ogni tanto, ma a differenza dei nerd lui la birra la beve.

Finalmente arriviamo al momento clou. Sia letteralmente che concettualmente, un keeg è il contrario di un geek: non capiscono e rifiutano la tecnologia e provano fastidio verso coloro che dimostrano abilità per tutto ciò che è tecnologicamente innovativo, come Internet. Questi soggetti hanno comprato il loro primo computer quando è uscito Windows XP perché dovevano scrivere la tesi di laurea più velocemente, scrivono nel loro curriculum “ottime conoscenze del pacchetto Office” ma in realtà l’unica cosa che sanno usare è Paint (forse), hanno Facebook pieno di amici e di post con tanti like. Un modo per smarscherarli? Chiedetegli se hanno mai dovuto formattare l’hard disk perché non l’avevano espulso correttamente dalla loro porta USB 1.0 corrompendone il file system.

Conoscete un keeg? Io si, me stessa!

Potrebbe piacerti anche