The Marvels diventa il più grande flop del MCU

the marvels

Finisce mestamente la corsa la box office di The Marvels, il sequel di Captain Marvel che fa flop su tutti i fronti e diventa il film del MCU con il minor incasso di sempre.

La pellicola diretta da Nia DaCosta, dopo essersi aggiudicata il poco invidiabile titolo di peggior debutto per un film dei Marvel Studios, chiude con poco più di 200 milioni di dollari incassati al botteghino, venendo surclassato addirittura da Acquaman 2 che anche in patria ha incassato di più rispetto al film con Brie Larson.

A fronte di un costo di produzione di oltre 220 milioni di dollari, le perdite di The Marvels non riusciranno a essere coperte dalle distribuzioni home video e in streaming, con il film che adesso guida la classifica delle pellicole Marvel che hanno incassato di meno preceduto da L’incredibile Hulk del 2008, il film con Edward Norton che all’epoca incasso “solo” 264 milioni di dollari in tutto il mondo.

È ancora difficile analizzare e comprendere le ragioni di un risultato così scadente, considerando che su Rotten Tomatoes The Marvels vanta un punteggio di critica del 62% e un punteggio di pubblico dell’83%.

Nelle ultime settimane sono state avanzate diverse ipotesi nel tentativo di spiegare il fallimento commerciale di The Marvels: si va dalla crescente disaffezione del pubblico verso il genere cinecomic, alla constatazione che l’addio definitivo a personaggi come Iron Man (Robert Downey Jr) e Captain America (Chris Ewans) sia stato un vero suicidio creativo per i Marvel Studios, fino alle congetture legate al fatto di essere un film molto politically correct e con sole donne protagoniste.

Di cosa parla The Marvels?

Così è descritta uffcialmente la trama di The Marvels: “Carol Danvers alias Captain Marvel ha rivendicato la propria identità dal giogo dei tirannici Kree e si è vendicata della Suprema Intelligenza. Ma a causa di conseguenze impreviste, Carol deve farsi carico del peso di un universo destabilizzato. Quando i suoi compiti la portano in ad attraversare wormhole anomalo trovandosi faccia a faccia con un irriducibile Kree desideroso di vendetta, i suoi poteri si intrecciano con quelli della sua super fan Kamala Khan, alias Ms. Marvel, e con quelli della nipote di Carol, il capitano Monica Rambeau, diventata ora un’astronauta S.A.B.E.R.. Questo improbabile trio deve fare squadra e imparare a lavorare in sinergia per salvare l’universo rivelandosi come The Marvels”.

Brie Larson interpreta nuovamente Captain Marvel / Carol Danvers affiancata da Teyonah Parris nel ruolo di Monica Rambeau / Spectrum e Iman Vellani come Kamala Khan / Ms. Marvel. Insieme a loro anche Samuel. L. JacksonSeo Jun Park e Zawe Ashton.

fonte