Mer 19 Giugno, 2024

Le News della settimana

spot_img

Potrebbe interessarti

One Piece: Eiichiro Oda vince lo Shin Watanabe Award

Poche ore fa Eiichiro Oda ha ricevuto lo Shin Watanabe Award 2023.

Il prestigioso premio viene solitamente consegnato durante una cerimonia ufficiale, che quest’anno si è svolta lo scorso 2 marzo.

L’evento, organizzato interamente dalla Watanabe Foundation for Music & Culture, è arrivato alla sua 18sima edizione e ha visto vincitore il mangaka del momento.

Eiichiro Oda, infatti, ha ricevuto questo riconoscimento per One Piece Red, il nuovo lungometraggio dedicato alla saga (per chi volesse approfondire, può consultare anche la nostra recensione). Per andare più nel dettaglio, lo Shin Watanabe Award gli è stato assegnato per la sua partecipazione al processo creativo, garantendo un alto standard qualitativo della pellicola. Il maestro Oda ha inoltre fornito molto supporto in fase di lancio e lo ha interamente prodotto.

Il celebre mangaka ha davvero molto apprezzato il riconoscimento, condividendo la notizia su tutti i suoi canali social.

One Piece: si rinnova il successo del manga dei record

Nato dalla penna di Eiichiro Oda, One Piece vede iniziare la sua storia editoriale nel 1997, e continua ancora oggi.

Il manga, ormai arrivato al volume 105 in Giappone (in Italia la Star Comics ha appena pubblicato il 103), sembra però essere vicino al suo arco conclusivo (anche se il suo creatore sembra essere a corto d’idee, tanto da chiedere aiuto a ChatGPT).

Nonostante ciò, il successo legato all’opera non vuole calare. Oltre allo sconfinato merchandising, che va dal gioco di carte collezionabili, ai videogiochi (ultimo dei quali è One Piece Odyssey), quello che rimane un caposaldo è l’adattamento anime.

La serie animata di One Piece è iniziata nel 1999, prodotta dalla Toei Animation, ed è ancora in corso. Oltra agli episodi, da quest’opera sono stati realizzati anche diversi lungometraggi, ultimo dei quali è Red.

Quest’ultimo rappresenta il 15simo film e va ad approfondire la storia di uno dei personaggi chiave dell’opera di Oda, Shanks il Rosso. La pellicola ha riscosso un grandissimo successo e questo è probabilmente una delle ragioni del premio appena assegnato.

Fonte

Ultimi Articoli