No Man’s Sky: il nuovo aggiornamento arriva anche su PSVR2

No Man's Sky

Il gioco di Hello Games è un titolo che ha subito notevoli cambiamenti dal suo rilascio originale nel 2016. Le più recenti riguardano il nuovo visore Sony, PSVR2, di cui abbiamo parlato qui, e che ora sarà supportato anche da No Man’s Sky.

L’ultimo aggiornamento, chiamato Fractal, aggiunge diverse novità e miglioramenti al gioco, tra cui molte nuove creature, effetti atmosferici e missioni. Finalmente con questa espansione il gioco ha però ora ottenuto il completo supporto per l’utilizzo del PSVR2, che ora potremo utilizzare per immergerci ancora di più nell’esplorazione dell’universo di No Man’s Sky.

Non c’è però solamente il supporto al PSVR2 tra le importanti novità di questo aggiornamento di No Man’s Sky.

Uno dei cambiamenti più importanti dell’aggiornamento Fractal, è l’aggiunta di nuovi biomi. No Man’s Sky è sempre stato noto per i suoi paesaggi vasti e diversificati, e questi nuovi ambienti porteranno questo aspetto a un altro livello. Dalle foreste verdeggianti agli aspri deserti, potremo ora esplorare un’ampia gamma di ambienti mai visti prima, ognuno con sfide e ricompense uniche.

Anche le nuove creature aggiunte al gioco sono degne di nota. L’aggiornamento Fractal introduce infatti più di 20 nuove creature, ognuna con un aspetto, un comportamento e delle abilità originali. Da bestie massicce e pesanti a minuscole creaturine scricchiolanti, non mancano di certo nuovi esseri da scoprire e studiare.

Un altro cambiamento significativo dell’aggiornamento è rappresentato dagli effetti meteorologici. No Man’s Sky ha sempre avuto un sistema meteorologico dinamico, ma questa nuova patch lo migliora ulteriormente. Potremo ora sperimentare condizioni meteorologiche più estreme come violente tempeste, bufere di neve e uragani. Questi effetti atmosferici non solo aumentano il realismo del gioco, ma forniscono anche nuove sfide da superare per i giocatori.

L’aggiornamento inoltre, ci consente di posizionare dei marcatori sulla mappa, rendendo più facile la navigazione e la localizzazione di luoghi importanti. Anche l’interfaccia utente è stata semplificata, rendendo più facile la gestione dell’inventario, la creazione di oggetti e l’interazione con i PNG.

Possiamo dire che questo aggiornamento di No Man’s Sky, anche grazie al supporto al PSVR2, è un’eccellente aggiunta a un gioco già spettacolare, disponibile ora anche su Nintendo Switch.