Mobile Suit Gundam: Requiem for Vengeance ha un nuovo trailer

Gundam Requiem for Vengeance

Approda online il nuovo trailer di Mobile Suit Gundam: Requiem for Vengeance, la nuova serie animata in CGI della saga Gundam che arriverà in anteprima mondiale esclusivamente su Netflix.

La mini serie, composta da 6 episodi della durata di 30 minuti ciascuno, narrerà una storia originale ambientata in Europa durante la “Guerra di un anno”, conflitto noto anche come Guerra di indipendenza di Zeon reso celebre dall’anime originale del 1979.

Protagonista dello show sarà il personaggio di Iria Sorari, un pilota dell’esercito separatista di Zeon, doppiato dall’attrice australiana Celia Massingham (DC’s Legends of Tomorrow, Ladies in Black). Tra i mecha che faranno la loro apparizione troveremo il temibile Mobile Suit Zeon Zaku II e quello della Federazione Terrestre.

Iria Sorari nel nuovo trailer di Mobile Suit Gundam: Requiem for Vengeance

Il nuovo trailer di Mobile Suit Gundam: Requiem for Vengeance, visibile proprio qui di seguito, ci mostra scene di città tipicamente europee devastate dalla guerra oltre a campi di battaglia in scenari naturali, indugiando poi per qualche istante sul personaggio di Iria e sul suo Zaku.

Diretta dal tedesco Erasmus Brosdau (Resident Evil: Infinite Darkness, Origin Zero, Warhammer 40.000 – The Lord Inquisitor: Seed of Ambition), la serie è realizzata unicamente sfruttando le potenzialità dell’Unreal Engine 5 di Epic Games.

A firmare la sceneggiatura c’è Gavin Hignight (Tekken: Bloodline, Transformers: Cyberverse, Star Wars: Resistance, Marvel’s Spider-Man), con Naohiro Ogata (Mobile Suit Gundam: The Witch From Mercury, Mobile Suit Gundam Thunderbolt) e lo stesso Hignight che sono i produttori esecutivi, mentre Hiroaki Yura è accreditato come produttore.

Manuel Augusto Dischinger Moura è il designer dei personaggi principali e Kimitoshi Yamane (Cowboy Bebop, I cieli di Escaflowne) è il supervisore del mecha design. Wilbert Roget II (Mortal Kombat 11, Call of Duty: WWII, Lara Croft and the Temple of Osiris games) si sta invece occupando della composizione delle musiche.

Ancora non è stata ufficializzata una data di uscita della serie su Netflix, show che comunque dovrebbe debuttare in streaming molto presto, probabilmente all’inizio del 2024.

fonte