Il Gladiatore 2: Ridley Scott afferma che sarebbe stupido non dirigerlo

Il Gladiatore

A distanza di oltre 20 anni dall’uscita del pluripremiato film con protagonista Massimo Decimo Meridio (Russel Crowe), Ridley Scott dirigerà Il Gladiatore 2. E so cosa state pensando: “quel film non ha bisogno di un sequel” perché, diciamocelo pure, Il Gladiatore aveva già una grande storia autoconclusiva.

Eppure Ridley Scott sembra essere di tutt’altro parere.

Secondo il regista de Il Gladiatore, Ridley Scott, sarebbe stupido non dirigere anche Il Gladiatore 2

“Come potrei non farlo? Sarebbe estremamente stupido da parte mia non farlo, non è vero?”

Sono queste le parole rilasciate da Ridley Scott durante una recente intervista su The Zoey Ball Breakfast Show. 

Il Gladiatore

Scott inizierà a lavorare al sequel non appena avrà finito di girare il suo film su Napoleone, Kitbag, con protagonisti Jodie Comer e Joaquin Phoenix. Per quanto riguarda la storia che il sequel potrebbe raccontare, il produttore Walter F. Parkes in precedenza aveva affermato che la storia del film sarebbe ripresa “30 anni dopo… 25 anni dopo” gli eventi narrati nella pellicola originale; ovvero tre decenni dopo la morte del personaggio di Russell Crowe, che ancora non abbiamo capito se tornerà o meno “in qualche modo”.

Quello che sappiamo è che il sequel potrebbe seguire la storia di Lucius, il figlio di Lucilla (Connie Nielsen), dopo che “Massimo salvò il ragazzo e sua madre mentre vendicava la sua stessa famiglia, lasciando una forte impressione sul giovane Lucio.”

Siete entusiasti quanto Ridley Scott per Il Gladiatore 2? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!

Fonte

Il Negozio delle Necessita Mobile Ads 2