Mer 17 Luglio, 2024

Le News della settimana

spot_img

Potrebbe interessarti

Il Diavolo veste Prada: annunciato il sequel che riunirà Meryl Streep e Emily Blunt

Disney sta suscitando entusiasmo nell’industria cinematografica con l’annuncio del sequel del successo del 2006 Il diavolo veste Prada. Il nuovo film, attualmente in fase di sviluppo, vedrà il ritorno di Meryl Streep nel ruolo della formidabile Miranda Priestly e di Emily Blunt in quello di Emily Charlton. Secondo quanto riportato da Variety, questa volta la narrazione si concentrerà su Miranda al tramonto della sua carriera.

Annunciato ufficialmente il sequel de Il Diavolo veste Prada

Il sequel promette di approfondire le trasformazioni dell’industria delle riviste di moda, che privilegia il digitale rispetto alla carta stampata. La sceneggiatrice originale Aline Brosh McKenna è in trattative per tornare nel sequel, portando le sue capacità di narratrice esperta al franchise. La McKenna, nota per il suo lavoro in Crazy Ex-Girlfriend e Da me o da te, ha recentemente riscosso successo con Crudelia ed è pronta a catturare ancora una volta il pubblico con la sua scrittura tagliente. Tuttavia, non si hanno ancora notizie del ritorno di Anne Hathaway.

Mentre Meryl Streep ed Emily Blunt sono confermate per riprendere i loro ruoli, la partecipazione di Anne Hathaway, che interpretava Andy Sachs, rimane incerta.

Il film originale, basato sul romanzo di Lauren Weisberger del 2003, vedeva Hathaway e Blunt nei panni di assistenti che si muovevano nell’esigente mondo di una rivista di moda di fascia alta guidata dal personaggio della Streep. Il film non è stato solo un successo commerciale, con un incasso di oltre 325 milioni di dollari in tutto il mondo, ma anche di critica, facendo guadagnare alla Streep una nomination ai Golden Globe e consolidando l’impatto culturale del film.

Il diavolo veste Prada ha esplorato la natura intensa e spesso spietata dell’industria della moda, guadagnandosi il plauso per la sua rappresentazione delle sfide affrontate da coloro che ne fanno parte. La rappresentazione dell’evoluzione dell’industria sarà probabilmente un tema centrale del sequel, che riflette l’impatto dell’attuale era digitale sui media tradizionali.

L’eredità de Il diavolo veste Prada continua a crescere, non solo attraverso il suo imminente sequel, ma anche attraverso adattamenti come il musical con Vanessa Williams nel ruolo di Miranda Priestly, che sarà presentato in anteprima a Londra.

Mentre la Disney si prepara a questo attesissimo sequel, i fan del film originale sono ansiosi di vedere come i personaggi si adatteranno alle nuove sfide dell’era digitale. Il film è previsto per un’uscita globale e promette un altro sguardo elegante e approfondito sul mondo della moda attraverso la lente dei suoi personaggi più iconici.

Ultimi Articoli