Mar 18 Giugno, 2024

Le News della settimana

spot_img

Potrebbe interessarti

Gainax dichiara bancarotta: fallisce lo studio d’animazione di Evangelion

Proprio nell’anno del suo 40esimo anniversario arriva la notizia della bancarotta di Gainax, uno degli studi d’animazione giapponesi più noti e celebre soprattutto per il franchise anime di Neon Genesis Evangelion.

Con un comunicato diffuso oggi tramite il proprio sito web lo studio ha rivelato di aver depositato la procedura fallimentare presso il tribunale distrettuale di Tokyo lo scorso 29 maggio.

Gainax: una bancarotta annunciata

Gainax ha spiegato che la propria situazione finanziaria è peggiorata a partire dal 2012 a causa di vari fattori, tra i quali la gestione fallimentare di un ristorante che non ha mai ingranato, la creazione di una società di CG mal gestita, l’eccessiva leggerezza nel concedere ingenti prestiti senza garanzie ai dirigenti, oltre che una gestione economica dell’azienda come se si trattasse di una piccola impresa individuale.

Nonostante nel 2020 lo studio avesse rinnovato il team manageriale con l’obiettivo di risanare l’azienda puntando alla riscossione di diversi crediti e della monetizzazione di varie proprietà intellettuali (con il supporto dello studio Khara), l’azienda non è riuscita a far fronte al forte indebitamente finendo per essere citata in giudizio da una società di recupero crediti. I dirigenti hanno così preso consapevolezza della situazione ormai critica, iniziando tutte le operazioni necessarie che hanno portato al riconoscimento del fallimento societario.

Lo stesso studio Khara, fondato dal creatore di Evangelion Hideaki Anno, aveva preso in considerazione l’idea di fornire supporto a Gainax sobbarcandosi parte dei debiti, operazione poi naufragata per via dello spaventoso passivo della società.

La storia dello studio Gainax

Fondato nel 1984 dagli studenti universitari Hiroyuki Yamaga, Hideaki Anno, Toshio Okada, Yoshiyuki Sadamoto, Shinji Higuchi, Yasuhiro Takeda e Takami Akai, lo studio Gainax (precedentemente noto come Daicon Film) ha al suo attivo delle vere e proprie pietre miliari dell’animazione nipponica come Neon Genesis EvangelionNadia – Il mistero della pietra azzurraSfondamento dei cieli Gurren Lagann.

Anno abbandonò Gainaz fondando lo studio Khara dopo l’arresto, nel dicembre delo stesso anno, dell’allora presidente di Tomohiro Maki, persona che il regista si affrettò a dichiarare estraneo con il franchise di Evangelion e il suo nuovo studio.

fonte

Ultimi Articoli