Gio 30 Maggio, 2024

Le news della settimana

spot_img

Potrebbe interessarti

Fallout 2 è già realtà: Amazon ha rinnovato lo show per una seconda stagione

Nemmeno il tempo di debuttare con il primo episodio che già diventa realtà la seconda stagione di Fallout, la serie TV post-apocalittica di Amazon basata sulla saga videoludica sci-fi di Bethesda.

Stando a quanto riportato da Variety, la California Film Commission ha rivelato la lista degli show televisivi che saranno girati in California e che per questo riceveranno circa 152 milioni di dollari in crediti d’imposta. Nella lista della serie TV c’è anche la seconda stagione di Fallout che, per la precisione, beneficerà di agevolazioni statali per un ammontare di 25 milioni di dollari, il budget più corposo tra le produzioni ammesse ai finanziamenti statali.

Gli episodi della prima stagione di Fallout sono stati girati tra New York e lo stato degli Utah, con un budget di circa 153 milioni di dollari.

Alla luce di tutto ciò, mancherebbe solo l’ufficialità da parte di Amazon, cosa che potrebbe arrivare nei prossimi giorni subito dopo la première dalla prima stagione. Immaginiamo, dunque, che il colosso dell’e-commerce voglia essere sicuro dell’accoglienza positiva da parte del pubblico, anche perché una prima stagione non convincente o addirittura disastrosa potrebbe vanificare qualsiasi finanziamento o incentivo economico, costringendo Amazon a una prematura cancellazione dello show (cosa, al momento, alquanto remota).

Cosa vedremo nella prima stagione di Fallout?

Fallout, che arriverà su Prime Video giovedì 11 aprile, è basata su uno dei più grandi franchise di videogiochi di tutti i tempi: “200 anni dopo l’apocalisse, i tranquilli abitanti dei lussuosi rifugi antiatomici sono costretti a tornare nell’infernale paesaggio contaminato dalle radiazioni che i loro antenati si sono lasciati alle spalle e con stupore scoprono che ad attenderli c’è un universo incredibilmente complesso, allegramente bizzarro ed estremamente violento.”

Ella Purnell è Lucy, un’ottimista abitante del Vault con uno spirito tutto americano. La sua natura pacifica e idealista viene messa a dura prova quando è costretta a uscire in superficie per salvare suo padre. Troviamo poi Aaron Moten nel ruolo di Maximus, un giovane soldato che ottiene il grado di scudiero nel gruppo armato chiamato Confraternita d’Acciaio. Farà di tutto per portare avanti l’obiettivo della Confraternita di ripristinare legge e ordine nella terra desolata. Walton Goggins interpreta Ghoul, un cacciatore di taglie di dubbia moralità che custodisce dentro di sé 200 anni di storia del mondo post-nucleare.

fonte

 

Ultimi articoli