Ven 31 Maggio, 2024

Le news della settimana

spot_img

Potrebbe interessarti

Fallout: fan ricrea la mappa dei Vault della serie TV su Google Earth

Uno dei momenti topici della serie TV di Fallout si è avuto nel corso della settima puntata quando, durante un flashback, nel quartier generale della Vault-Tec appariva un grande schermo con la mappa di tutti i Vault sparsi per gli Stati Uniti.

L’immagine di tutte quelle lucine blu con le location dei rifugi della Vault-Tec ha sicuramente affascinato un fan dello show (e forse anche della saga videoludica di Bethesda) che ha sovrapposto la mappa in questione su Google Earth invitando altri appassionati a contribuire alla singolare riproduzione cartografica digitale.

L’utente di X @Tunnelsnakefool, dunque, oltre a invitare gli appassionati a contattarlo, ha persino creato un server Discord per tutti gli update della mappa con l’obiettivo di sovrapporre tutte le posizioni dei Vault, incluse ovviamente quelle note dai giochi, a un modello definitivo di Google Earth.

La mappa dei Vault dell serie TV di Fallout, che ha rivelato una forte concentrazione dei rifugi sotterranei sulla costa orientale degli Stati Uniti, espande ancora di più la storia e le informazioni già conosciute dai fan grazie ai videogiochi, arricchendo di dettagli interessanti questo affascinante universo narrativo che il pubblico non vede l’ora di scoprire ancora di più.

Cosa sono i Vault di Fallout?

Nella versione ufficiale divulgata dalla Vault-Tec, i Vault erano dei rifugi antiatomici progettati per accogliere e proteggere i cittadini americani dalla guerra nucleare, permettendo loro di sopravvivere anche per secoli agli effetti del fallout radioattivo.

La Vault-Tec, la società incaricata dal governo USA di progettare e realizzare questi bunker, costruì solo 122 dei 400.000 Vault necessari per accogliere tutta la popolazione. Infatti la vera ragione della loro esistenza era quella di effettuare esperimenti su diverse fasce sociali osservando le reazioni dei soggetti allo stress dell’isolamento forzato e come avrebbero colonizzato la Terra dopo l’apertura dei rifugi una volta che l’ambiente esterno fosse ritornato a essere abitabile.

fonte