Dune: Parte Due, per Steven Spielberg è “uno dei più brillanti film di fantascienza che abbia mai visto”

Dune Parte Due

Steven Spielberg è un grande fan di Dune: Parte Due, non avendo avuto altro che elogi per il film mentre intervistava il regista Denis Villeneuve nell’ultimo episodio del podcast Director’s Cut della DGA.

Spielberg ha detto a Villeneuve: “Hai realizzato uno dei film di fantascienza più brillanti che abbia mai visto”. Si tratta di un complimento incredibilmente importante considerato che proviene dall’uomo dietro E.T: l’extra-terrestre, Incontri ravvicinati del terzo tipo, Schindler’s List e Salvate il Soldato Ryan (ma la lista, come sapete certamente, sarebbe molto più lunga).

Steven Spielberg non ha altro che complimenti per il regista di Dune: Parte Due, Denis Villeneuve

Spielberg ha continuato a complimentarsi con il regista di Dune: Parte Due dicendo: “È un onore per me sedermi qui e parlare con lei. Vorrei iniziare dicendo che ci sono registi che sono costruttori di mondi. Non è una lista lunga e sappiamo chi sono molti di loro. A partire da (Georges) Méliès e Disney e Kubrick, George Lucas. Ray Harryhausen lo includo in questa lista. Fellini ha costruito i suoi mondi. Tim Burton. Ovviamente Wes Anderson, Peter Jackson, James Cameron, Christopher Nolan, Ridley Scott, Guillermo del Toro. La lista continua, ma non è poi così lunga, e credo profondamente e ardentemente che lei sia uno dei suoi nuovi membri”.

Dune Parte 2

Come si può immaginare, Villeneuve era in soggezione e in imbarazzo quando gli è stato fatto questo complimento. Spielberg ha poi citato in particolare la scena di Dune: Parte Due in cui Paul cavalca per la prima volta un verme, dicendo che è una delle cose più belle che abbia mai visto.

Spielberg ha detto: “Questa è una storia che ama il deserto, ma per un film così amante del deserto c’è un tale desiderio di acqua in questo film. Per tutta la sabbia che c’è in questo film, in realtà si tratta di acqua. Le acque sacre che desiderano prati verdi e l’acqua blu della vita. Avete filmato il deserto in modo che assomigliasse a un oceano, a un mare. I vermi della sabbia sono come serpenti marini. E la scena del surf sui vermi è una delle cose più belle che abbia mai visto. In assoluto! Ma tu hai fatto sembrare il deserto un liquido”.

Villeneuve ha precedentemente rivelato che gli ci sono voluti 44 giorni per girare la scena della cavalcata dei vermi. La troupe ha costruito il verme in una scenografia lunga 90 piedi e larga 24 piedi. Tutto il lavoro svolto per dare vita a questa scena ha dato i suoi frutti ed è stato dannatamente spettacolare.