Blade: il film Marvel torna in carreggiata con un nuovo regista

Dopo aver passato non pochi grattacapi a causa di una sceneggiatura all’apparenza disastrosa e l’abbandono del regista, il nuovo film di Blade, dato inizialmente per spacciato da molti fan, sembra stia invece tornando sulla giusta strada grazie all’arrivo di un nuovo regista.

Originariamente, il film avrebbe dovuto essere diretto da Bassam Tariq, ma lui e la Marvel hanno finito per separarsi solo un paio di mesi prima dell’inizio delle riprese. Blade sarà invece ora diretto dal regista Yann Demange (71, White Boy Rick, Lovecraft Country), mentre Michael Starrbury (When They See Us) scriverà una nuova sceneggiatura per il cinecomic sul vampiro diurno.

Blade Mahershala Ali

Mahershala Ali è ancora il protagonista del film, mentre il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige resterà come produttore della pellicola. Il rapporto spiega che la Marvel sta cercando di dare a questo film “un tono più cupo rispetto ad altri progetti realizzati in passato per il MCU”.

Dopo diverse settimane di incontri e proposte, Demange ha ottenuto il lavoro dopo aver “presentato una proposta che ha entusiasmato i dirigenti”.

A causa di questo piccolo intoppo nella produzione, la Marvel ha dovuto tuttavia riorganizzare il calendario delle uscite e, ora, l’arrivo di Blade nelle sale è previsto per il 6 settembre 2024. L’inizio della produzione è previsto invece per il prossimo anno ad Atlanta.

Fonte

Il Negozio delle Necessita Mobile Ads 2