Barbie: nel film è stato usato talmente tanto rosa da causare una carenza globale di vernice

Margot Robbie Barbie

Nel caso non vi foste ancora accorti di quanto rosa sia presente nei trailer e promo del nuovo e atteso film di Barbie… beh, c’è n’è davvero tanto! E a quanto pare, per la realizzazione del film di Barbie è stato utilizzato talmente tanta vernice rosa da causare una carenza globale di vernice di quella particolare tonalità.

A quanto pare, come dichiarato dalla designer di produzione Sarah Greenwood e dalla regista Greta Gerwig in occasione di una recente intervista rilasciata ad Architectural Digest, sul set di Barbie Land si è fatto un uso eccessivo di vernice rosa.

La Gerwig ha spiegato che voleva che i rosa fossero “molto brillanti e che tutto fosse quasi eccessivo”. Mantenere l’aspetto “infantile era fondamentale”. A tal fine, la troupe ha utilizzato la vernice fluorescente Roscoe e la Greenwood ha fatto notare che è stata utilizzata una tale quantità di questa specifica tonalità che non era possibile trovarla in nessun altro posto al mondo.

“Il mondo ha esaurito il rosa”, ha detto Greenwood ridendo.

Barbie Margot Robbie

 

Come suggerisce il nome, Barbie Land è il luogo in cui risiedono tutte le diverse versioni di Barbie (e anche di Ken). La Gerwig ha puntato su una “autentica artificialità” e ha cercato di “catturare ciò che era così ridicolmente divertente delle Dreamhouse”. Greenwood e l’arredatore del set hanno ordinato una casa dei sogni di Barbie da studiare per capire come “rendere Barbie reale attraverso questo mondo irreale”, e la loro influenza principale è stata il modernismo di metà secolo di Palm Springs. Inoltre, la casa è stata progettata senza pareti o porte, e la Gerwig ha notato che questo richiama il design dei set della Casa dei sogni di Barbie. “Le case dei sogni partono dal presupposto che non c’è mai nulla che vorresti fosse privato: non c’è posto per nascondersi”.

Quello che sembra ormai certo è che, vernice rosa o meno, il film di Barbie è diventato rapidamente virale in rete ed è probabile che, contro ogni pronostico, si riveli essere una delle pellicole più interessanti in uscita quest’anno. Non ci credete? Avete già dato un’occhiata al trailer italiano di Barbie?

Fonte