Andor 2: Diego Luna ha annunciato la fine delle riprese della seconda stagione

Andor

La seconda stagione di Andor ha terminato ufficialmente le riprese. Diego Luna, che nella serie della Lucasfilm interpreta Cassian Andor, ne ha dato l’annuncio su Instagram e ha condiviso la seguente dichiarazione:

“Oggi è l’ultimo giorno di riprese di Andor. Non potrei essere più grato a tutta la troupe per questa fantastica esperienza e per gli anni di duro lavoro. Più di 700 persone hanno lavorato a questa produzione ed è impossibile dire addio e ringraziare tutti singolarmente, per questo scrivo qui. GRAZIE per l’amore e la meravigliosa esperienza. Ci vediamo presto”.

Ecco cosa ci attende nella seconda stagione di Andor, la cui fine delle riprese è stata annunciata da Diego Luna

La seconda stagione concluderà la serie e ci farà ripercorrere gli anni del viaggio del Cassian Andor di Diego Luna come spia della Ribellione, e di come ha scoperto il segreto della costruzione della Morte Nera. I nuovi episodi ci condurranno fino agli eventi di Rogue One: A Star Wars Story.

Il creatore Tony Gilroy ha precedentemente anticipato la fine della serie, affermando che il team creativo sa “esattamente dove stiamo andando” e che è stato “creativamente potente” sapere dove la storia stava andando. Ha detto: “Se conosci il tuo finale, ti aiuta molto. Sappiamo esattamente dove stiamo andando. Sai cosa devi trasmettere a livello emotivo e cosa deve fare la storia. È una decisione dettata dalla sopravvivenza, ma è un bene per noi dal punto di vista creativo”.

Gilroy ha spiegato come si svolgerà la storia nell’ultima stagione della serie dicendo: “Quando torneremo più tardi, sarà letteralmente come un venerdì, un sabato e una domenica. E poi salteremo di un anno, e poi saranno, tipo, quattro o cinque giorni, e poi salteremo di un anno, e poi ci saranno altri quattro o cinque giorni, e poi salteremo di un anno, e saranno altri quattro o cinque giorni. Non so se qualcuno l’abbia mai fatto prima, perché non so se qualcuno ha avuto la possibilità di farlo prima. Siamo nella nuovissima era della realizzazione di questi spettacoli. Questi spettacoli sono tutti nuovi. L’idea di come realizzare questi show e la loro portata economica sono nuove, e tutto è nuovo”.

Ogni tre episodi della Stagione 2 di Andor si coprirà un anno di storia e, parlando di ciò che possiamo aspettarci dalla serie, ha spiegato che esplorerà le tensioni, i dolori e i trionfi della crescente ribellione: “Pensate alla rivoluzione e pensatela dal punto di vista di Luthen Rael, Saw Gerrera e Mon Mothma. Hanno iniziato come gangster originali in questa cosa, che è sotterranea, segreta, piccola, isolata e contenuta. In quattro anni, diventerà grande. Pensate a tutti i ristoranti che conoscete e che hanno iniziato come caffetterie, pensate a tutte le aziende in fase di avviamento. Cosa succede? Le cose si complicano molto. Se il vostro mestiere è la paranoia, la segretezza, il tradimento e le pesanti conseguenze, espandere la vostra attività è davvero difficile”.

Gilroy ha poi aggiunto: “Poi pensiamo al lato Imperiale, che si sta avvicinando molto, molto a un progetto energetico molto importante. La gente potrebbe averne sentito parlare. È un progetto energetico. Credo che non sia una sorpresa, ma penso che vedrete il logorio, vedrete tutti gli stress, tutti gli strazi e tutti i trionfi delle 20 o 30 persone che stiamo portando avanti, con Cassian al centro. Vedrete quelle persone inciampare in un pezzo di caos e di storia molto complicato a cui presteremo attenzione”.

E ha aggiunto: “Lavoreremo sul calendario. Ci sono eventi sul nostro calendario e sapete quali sono, alcuni di essi sono molto importanti, e noi li giocheremo”.

Qui sotto potete dare uno sguardo all’annuncio della fine delle riprese della seconda stagione di Andor:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da diegoluna_ (@diegoluna_)