Mer 29 Maggio, 2024

Le news della settimana

spot_img

Potrebbe interessarti

28 Anni Dopo: svelata la data di uscita del ritorno degli zombi

Gli zombi stanno per tornare sul grande schermo con 28 Anni Dopo, terzo capitolo della saga post-apocalittica di Danny Boyle si cui adesso conosciamo anche la data di uscita.

Dovremo però attendere poco più di un anno per ritrovarci tra le plumbee e meste atmosfere del franchise con Sony Pictures che ha fissato per il 20 giugno 2025 il debutto della pellicola nelle sale cinematografiche.

Sequel di 28 Giorni Dopo (2002) e 28 Settimane Dopo (2007), il film sarà il primo di tre pellicole che trasformeranno, di fatto, la saga zombi in una pentalogia, con alcuni rumor che darebbero la regista Nia DaCosta (The Marvels) già in trattative per dirigere la seconda pellicola di questo nuovo trittico.

Boyle, Garland e Murphy di nuovo insieme in 28 Anni Dopo

Con 28 Anni Dopo ritroveremo il “trio delle meraviglie” che ha fatto la fortuna del franchise, rivoluzionando questo genere cinematografico e influenzando opere come World War Z e The Walking Dead. Danny Boyle tornerà dietro la macchina da presa, con Alex Garland che firmerà la sceneggiatura, mentre Cillian Murphy (Oppenheimer) vestirà nuovamente i panni del protagonista Jim. Inoltre, Murphy sarà anche produttore esecutivo.

Oltre a Murphy, nel cast di 28anni Dopo troveremo Jodie Comer, Aaron Taylor-Johnson (Kraven – Il Cacciatore) e Ralph Fiennes.

Al momento non è noto nessun dettaglio sulla trama del film che, comunque, dovrebbe continuare la storia delle pellicole precedenti.

Ricordiamo che 28 Giorni Dopo narrava la storia di Jim, un fattorino che si risveglia dal coma in un Inghilterra colpita da un virus altamente contagioso che trasforma gli esseri umani in assassini furiosi. Il secondo film, 28 Settimane Dopo, seguiva invece gli sforzi militari del governo inglese per mantenere un’area sicura dal virus nel cuore di Londra, mentre due fratelli violano la zona di quarantena per tornare verso casa in cerca della madre o di ciò che ne è rimasto.

fonte

Ultimi articoli