The Sims 5 si mostra per la prima volta, mentre The Sims 4 diventa gratuito (per sempre)

The Sims 5

Dopo otto anni passati in compagnia di The Sims 4 e delle sue (infinite) espansioni, EA ha confermato che il prossimo titolo principale del franchise, The Sims 5, è attualmente in fase di sviluppo. La notizia è arrivata durante il Behind the Sims Summit, dove lo sviluppatore Maxis ha svelato un primo sguardo a quello che ha chiamato “Project Rene”, ovvero il nome in codice del progetto che diventerà The Sims 5.

Descritto come il “gioco e la piattaforma creativa di nuova generazione di The Sims”, il titolo sarà caratterizzato da una modalità in solitaria o in cooperativa e dal cross-play su vari dispositivi, che potrà essere attivato tramite le impostazioni della privacy.

Ecco la sinossi ufficiale del gioco:

“Il gioco rimarrà fedele a ciò che The Sims è sempre stato, pur spingendosi a evolvere il modo in cui i Sims pensano e si comportano. Reimmaginerà The Sims con ancora più modi di giocare, strumenti per incoraggiare la creatività e la possibilità di raccontare storie significative. Con Project Rene, i giocatori potranno scegliere se giocare da soli o collaborare con altri, e avranno la possibilità di giocare su tutti i dispositivi supportati”.

L’anteprima presentata all’evento si è concentrata su sistemi tecnici come la costruzione e la personalizzazione, ma non ha mostrato i modelli Sims veri e propri. Sono stati presentati anche strumenti creativi avanzati che, a quanto pare, permetteranno ai giocatori di personalizzare singoli oggetti, come la testiera e la pediera di un letto, il posizionamento dei cuscini su un divano e i colori e i motivi di parti specifiche utilizzando una ruota dei colori. La fase di costruzione, invece, è pensata per essere più social: Project Rene permetterà infatti agli amici di partecipare e decorare una stanza insieme.

Ecco la breve clip diffusa in rete di The Sims 5:

Poiché il gioco è ancora nella fase iniziale dello sviluppo, ci si aspetta che le cose cambino lungo il percorso. “È molto presto per noi e non abbiamo mai condiviso informazioni sui nostri giochi anni prima del loro lancio nel mondo, ma siamo così entusiasti di accompagnarvi in questo viaggio”, ha dichiarato Lyndsay Pearson, VP di Franchise Creative per The Sims, promettendo di “continuare a condividere con i fan aggiornamenti” che includeranno “lavori in corso, anteprime, sneak peek e contenuti dietro le quinte”.

Ecco il video recap dell’evento:

Le novità non finiscono però qui.

Il grande annuncio arriva infatti nel giorno in cui il gioco base di The Sims 4 diventa definitivamente gratuito, aprendo potenzialmente il franchise a un nuovo grande pubblico. Il gioco è stato rilasciato per la prima volta nel 2014 e nel corso degli anni ha visto numerose espansioni e nuovi contenuti, come un pacchetto Star Wars, un add-on sullo stile di vita ecologico e i pronomi personalizzabili.

Un ottimo modo per ingannare l’attesa mentre si attende l’uscita (ancora molto lontana) di The Sims 5.