Super/Man: in arrivo un documentario sul tragico incidente di Christopher Reeve

Christopher Reeve Superman

Per un’intera generazione Christopher Reeve è ancora l’unico vero Superman del grande schermo, icona pop e immagine di potenza e forza sovrumane che nemmeno il tragico incidente di cui fu vittima nel 1995 ha scalfito, un dramma umano raccontato dal documentario Super/Man.

Reeve, il 27 maggio 1995, cadde rovinosamente da cavallo riportando la lesione della colonna vertebrale e del midollo spinale cervicale, infortunio che causo la paralisi permanente dell’attore dal collo in giù.

Super/Man: The Christopher Reeve Story, che verrà presentato in anteprima al prossimo Sundance Film Festival in programma dal 18 al 28 gennaio prossimi, si focalizzerà proprio su questo momento che ha stravolto la vita del compianto attore e regista statunitense scomparso poi nel 2004.

Diretto dalla coppia di cineasti formata da Ian Bonhote e Peter Ettedgui, Super/Man descrive nel dettaglio le difficoltà di Reeve in seguito alla caduta, descrivendo nel dettaglio quanto l’incidente abbia influenzato la vita dell’attore, quella di sua moglie Dana e dei loro figli.

Superman 1978

L’incidente ha reso Christopher Reeve ancora più “super man”

“Ogni mattina, dal momento in cui si svegliava a quando riusciva a uscire dalla porta della camera passavano cieca due ore”, ha confessato il figlio di Reeve Will. “Ci svegliavamo tutti ogni mattina e pensavamo che sarebbe potuto succedere di tutto, ma lui si svegliava e poi si ricordava di nuovo che era completamente paralizzato”.

Il documentario spiega come la tragedia abbia finito per far crescere Reeve come persona. “Penso che fosse molto consapevole dell’ironia della sorte legata all’eredità dell’essere stato Superman quando le persone hanno pensato a lui dopo l’incidente”, ha detto la figlia Alexandra Reeve. “Ha ridefinito il significato di essere un eroe, ovvero una persona comune che sopravvive nonostante immani tragedie e ostacoli insormontabili”.

Dopo l’incidente, la star della quadrilogia di Superman ha sviluppato un rapporto molto più stretto con i suoi figli, dedicando inoltre il resto della sua vita ad aiutare gli altri con la creazione della Christopher and Dana Reeve Foundation che supporta la ricerca di trattamenti e potenziali cure per la paralisi.

fonte