Ridley Scott è in trattative per dirigere il biopic sui Bee Gees

Bee Gees

Sono da poco terminate le riprese de Il Gladiatore 2 e, subito all’orizzonte, si prospetta un nuovo progetto per l’ormai ottantaseienne Ridley Scott: il regista inglese è infatti in trattative per dirigere un biopic dedicato alla band della Febbre del Sabato Sera, i Bee Gees.

La notizia del coinvolgimento del regista di Alien è stata annunciata da Deadline, che riporta Scott anche come produttore con la sua Scott Free. La sceneggiatura della pellicola sarà affidata a John Logan, autore che ha già collaborato in passato con Scott per gli script de Il Gladiatore, nel 2000, e di Alien Covenant, nel 2017.

I Bee Gees arriveranno al cinema grazie a Ridley Scott e alla Scott Free, in un nuovo biopic

La storia del leggendario trio dei fratelli Gibb è stata raccontata di recente nella serie di documentari del 2020, The Bee Gees: How Can You Mend a Broken Heart, e più volte si è provato a portare sul grande schermo la storia della band. Kenneth Branagh era stato precedentemente scelto per dirigere un film biografico per la Paramount nel 2021. John Carney è subentrato poi come regista nel marzo 2022, ma se ne è andato a causa di conflitti di programmazione, per essere sostituito dalla regista di Lorene Scafaria nel dicembre 2022. Ora il progetto potrebbe passare nelle mani di Scott ed avere finalmente il via libera.

I Bee Gees hanno venduto in tutto il mondo più di 220 milioni di dischi, affermandosi come uno dei gruppi più venduti di tutti i tempi. La band ha iniziato a muovere i suoi passi sin dagli anni cinquanta, ma la loro popolarità crebbe rapidamente dopo aver scritto le canzoni per il film La Febbre del Sabato Sera, film manifesto degli anni settanta che porto ad un vere e proprio esplosione delle discoteche in tutto il mondo.

Per Ridley Scott questo è sicuramente un progetto diverso da quelli a cui è abituato e, anche se il suo ultimo film è un biopic, la figura di Napoleone è certamente molto più nelle corde del regista rispetto a quella dei Bee Gees.

Non ci resta che attendere per scoprire come si evolverà il progetto.