Pillars of Eternity: dopo 9 anni arriva un nuovo aggiornamento

pillars of eternity

Molti di noi ricordano con nostalgia Pillars of Eternity, videogioco di ruolo isometrico pubblicato nel 2015 da Obsidian Entertainment e Paradox Interactive che, dopo anni di silenzio ha ricevuto un nuovo aggiornamento.

Al momento questo update è disponibile in beta su Steam e, sebbene non porti enormi cambiamenti al gioco, di sicuro non farà di certo male scaricarlo.

Secondo quanto riportato nelle note di accompagnamento, il nuovo aggiornamento di Pillars of Eternity sistema alcuni bug, risolve problemi sonori e altri piccoli difetti grafici.

Il rilascio dell’update è un incentivo a riscoprire il gioco sulla scia dell’enorme successo di Baldur’s Gate 3, fenomeno che ha riportato l’attenzione dei giocatori su titoli dello stesso genere.

Il nuovo aggiornamento di Pillars of Eternity ci fa sperare in un sequel

Secondo quanto dichiarato da Obsidian Entertainment le novità introdotte puntano più a invogliare nuovi giocatori piuttosto che incentivare quelli vecchi e, nonostante questo inaspettato aggiornamento, al momento non sembrano esserci notizie in merito a un sequel di Pillars of Eternity, anche se noi cosntinuiamo a sperare.

Per quanti ancora non conoscessero questo interessante titolo, qui di seguito possiamo ammirare il trailer ufficiale con cui fu lanciato Pillars of Eternity la bellezza di quasi dieci anni fa.

Lo stile da GDR è immediatamente riconoscibile e si tratta comunque di un titolo che è invecchiato piuttosto bene. Tutti i giocatori che completeranno il proprio percorso nei Forgotten Realms all’interno di Baldur’s Gate 3 potrebbero decidere di tuffarsi in un’avventura simile. Pillars of Eternity sarà certamente un’ottima scelta per proseguire l’esplorazione di un genere in forte crescita e dal successo innegabile.

In conclusione, sebbene non fosse strettamente necessario, questo nuovo update di Pillars of Eternity è arrivato al momento giusto e sta facendo parlare di sé. Siamo certi che saranno in molti prossimamente a iniziare una nuova avventura nelle epiche lande di Eora.

Fonte