Kick-Ass: Matthew Vaughn annuncia l’arrivo del reboot!

Kick-Ass

Matthew Vaughn, il regista dei primi due film tratti dall’omonimo fumetto di Mark Millar, ha annunciato che entro due anni saremo in grado di vedere un reboot di Kick-Ass.

Annunciato il reboot di Kick-Ass

Una dichiarazione che ha colto tutti i fan di sorpresa, considerato che solamente un paio di settimane fa Mark Millar aveva spento ogni speranza di poter veder realizzato a breve un terzo capitolo della saga, e che tutte le voci di corridoio riguardanti un nuovo progetto erano da considerarsi semplici chiacchiere.

“Oh, è in arrivo un grande reboot, un grande reboot di Kick-Ass in due anni” ha invece affermato il regista di Kick-Ass durante la promozione di The Kin’s Man: Le Origini. “Un grande reboot… È così fottutamente folle che non posso parlarne. Ma è pronto per partire. Tutti i diritti di produzione torneranno indietro dopo dieci anni, e mi diranno: ‘Sei completamente un folle'”.

Sfortunatamente, non sappiamo se il reboot di Kick-Ass sarà un film o una serie in arrivo su Netflix (ma è probabile, considerato l’accordo stretto da Millar con il colosso dello streaming californiano), ne se questi vedrà il ritorno di Aaron Taylor-Johnson nei panni di Dave Lizewski / Kick-Ass.

Quello che è certo è che non sarà il terzo, atteso, film della saga.

L’indizio sta nel titolo. Penso che Kick-Ass… sia diventato un nuovo tipo di genere. All’epoca tutti ci dicevano che non potevamo fare film di supereroi vietati ai minori, nessuno voleva vedere quei film. Non potevamo farlo. Quindi quando abbiamo osato e abbiamo fatto questa pazzia, ci siamo detti: “Beh, sarà così controverso che tutti ne parleranno, molti lo ameranno e molti lo odieranno”. Non sto dicendo che nel reboot non ci saranno questi personaggi… Dico solo che non è ciò che potreste immaginare. E mi servirà un attore molto, molto coraggioso, o un’attrice, per interpretare il nuovo Kick-Ass, perché sarà un ruolo davvero spaventoso.

Il Negozio delle Necessita Mobile Ads 2