Il ragazzo e l’airone di Hayao Miyazaki in anteprima a Lucca Comics and Games

Mahito Il ragazzo e l'airone

Tra le tante anteprime che caratterizzeranno l’edizione 2023 di Lucca Comics non poteva mancare Il ragazzo e l’airone, l’ultimo (ma solo per adesso) film dello Studio Ghibli che verrà proiettato in anteprima durante i giorni del festival.

La proiezione del nuovo capolavoro anime diretto da Hayao Miyazaki sarà uno dei tanti eventi che Lucky Red, distributore dei film in Italia, organizzerà nella città toscana.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Studio Ghibli Italia (@studioghibli.it)

Il ragazzo e l’airone, che arriva a 10 anni di distanza da Si alza il vento, ha debuttato nelle sale cinematografiche Giapponesi lo scorso 14 luglio, facendo registare record di incassi al botteghino e entusiasmando la critica che ha definito la pellicola “un  trionfo e un capolavoro dell’animazione tradizionale”.

L’anime, atteso al debutto ufficiale nel nostro paese il 1° gennaio 2024, sarà protagonista del festival cinematografico Alice nella Città che si terrà a Roma tra il 18 e il 29 ottobre, giorni in cui il film verrà proiettato per la prima volta in assoluto in Italia.

Successivamente toccherà al pubblico di Lucca Comics and Games 2023 godere della magia delle storie dello Studio Ghibli, con la pellicola che sarà proiettata domenica 5 novembre 2023 presso il cinema Astra di Lucca.

Trama de Il Ragazzo e l’Airone (How Do You Live?)

Il film è descritto come un lascito generazionale con il quale il Miyazaki vuole preparare suo nipote al momento in cui “il nonno non ci sarà più”.

Questa la trama dell’anime: “Ambientato in Giappone durante la seconda guerra mondiale, la storia dell’anime ruota attorno a un ragazzo di nome Mahito la cui madre viene uccisa in un incendio. Poco dopo suo padre, che lavora in una fabbrica che produce aerei da combattimento, sposa la sorella minore della sua defunta moglie, Natsuko, e trasferisce l’intera famiglia nella grande casa di campagna dei suoi antenati. Mahito, risentito nei confronti di Natsuko per aver preso il posto di sua madre, inizia a esplorare l’area intorno alla casa e scopre una misteriosa torre in cui, però, gli viene proibito di entrare. Il ragazzo fa amicizia anche con un airone cenerino parlante che afferma come la madre di Mahito sia in realtà viva ma rinchiusa nella torre in attesa di essere salvata. Mahito, prima rinnegando questa sconvolgente verità, scopre che l’airone non gli ha mentito decidendo così di andare alla ricerca della matrigna che scompare misteriosamente proprio all’interno della torre. Una volta entrato, Mahito viene trasportato in un universo alternativo fatto di magia dove la sua ricerca lo mette in contatto con nuovi amici ma anche con tanti nemici”.