Golden Kamui: un trailer annuncia la serie TV live action

Sugimoto Golden Kamui Live Action

WOWOW ha annunciato lunedì scorso di essere al lavoro su una serie TV live action di Golden Kamui, show basato sul manga seinen scritto e disegnato dal Satoru Noda.

La serie sarà un sequel diretto del film live action attualmente nelle sale cinematografiche nipponiche, avvalendosi di tutto il cast della pellicola diretta da Shigeaki Kubo.

Golden Kamuy: Hokkaido Shisei Shujin Soudatsuhen, questo il titolo della serie TV, sarà sempre ambientata nella regione di Hokkaido immediatamente dopo gli eventi del film.

Trama, trailer e dettagli della serie TV live action di Golden Kamui

La serie sarà incentrata sulla caccia ai criminali tatuati in fuga che rivelano l’oro nascosto. Alla ricerca del prezioso metallo ci son anche Sugimoto (Kento Yamazak), veterano di guerra sopravvissuto al conflitto russo-giapponese dell’epoca Meiji e per questo soprannominato “l’invincibile Sugimoto”,  e una ragazza ainu di nome Asirpa (Anna Yamada).

Tra i nuovi membri del cast troviamo Hiroyuki Ikeuchi nei panni di Kiroranke, un vecchio amico del padre di Asirpa che sta anche lui cercando la ragazza; Maryjun Takahashi nel ruolo di Inkarmat, un misterioso Ainu noto come Sirakki Kamuy che predice il futuro usando un teschio di volpe; Yuki Sakurai a interpretare Kano Ienaga, la bellissima proprietaria del Sapporo World Hotel e, infine, Akihisa Shiono nei panni di Kantarō Okuyama, un ex membro della yakuza.

Kenji Katagiri, Ken Ochiai e Yōsuke Satō si affiancano a Shigeaki Kubo nella regia degli episodi della serie TV. Di ritorno dal film anche lo sceneggiatore Yutaka Yamada che sta scrivendo la serie insieme a Yoshiaki Dewa.

Il manga originale di Golden Kamui

Noda ha lanciato il manga Golden Kamui sulla rivista Young Jump di Shueisha nel 2014 per poi concludersi nel 2022. In Italia l’opera è pubblicata da J-POP Manga.

Dal manga è stata tratta una serie anime che ha al suo attivo quattro stagioni, con Golden Kamui 5 già annunciata da tempo che adatterà l’arco narrativo finale.