Beetlejuice 2: Danny Elfman tornerà e spiega che Michael Keaton non sarà molto diverso

BeetleJuice

Come abbiamo scoperto ormai da qualche tempo, Beetlejuice 2 si farà davvero e il regista Tim Burton tornerà a dirigere il film. Nella pellicola, Burton sarà affiancato ancora una volta da Michael Keaton, che tornerà a vestire i panni del fantasma, Winona Ryder che interpreterà Lydia Deetz, Catherine O’Hara che sarà Delia Deetz e Jenna Ortega (Mercoledì) che interpreterà la figlia di Lydia. Ora, anche Danny Elfman ha confermato che tornerà per Beetlejuice 2 realizzandone così la colonna sonora.

Durante una recente intervista rilasciata a Deadline, Elfman ha condiviso la sua eccitazione per la realizzazione Beetlejuice 2, dicendo: “Mi piace essere una mosca sul muro quando gira. Lo farò tra un paio di mesi, come forse saprete, in un altro progetto di Tim Burton. Sarà molto eccitante tornare in quel mondo”.

Quando gli è stato chiesto come Keaton potesse tornare nel sequel di Beetlejuice, Elfman ha risposto: “Ho detto: ‘Non avrà nemmeno un aspetto molto diverso’. Questo è il bello del trucco di Beetlejuice. Sembrava già avere 150 anni nel primo film”.

“È perfetto, sapete? Tutti gli altri devono interpretare la generazione successiva, tranne Michael. Voglio dire, lui è ancora molto in forma e molto attivo. E con il trucco di Beetlejuice, non riesco nemmeno a immaginare che sembrerà praticamente che non sia cambiato. Quindi, non vedo l’ora”.