I migliori giochi da tavolo per Halloween 2021

Manca poco ad Halloween, la notte più tenebrosa dell’anno, e molti di noi stanno scegliendo come passare la serata del dolcetto o scherzetto. Tra una maschera spaventosa ed un vestito da vampiro, un’ottima soluzione per passare una serata in allegria con gli amici è sempre quella di un buon gioco di società. Ma quali sono i migliori giochi da tavolo e di società in vista della serata di Halloween 2021? Ecco quali sono i titoli che vi proponiamo, tra molte novità e qualche vecchia gloria che però non passa mai di moda.

Che la festa sia affollata o più intima, siamo sicuri che tra i titoli che abbiamo scelto di inserire tra i giochi da tavolo per Halloween più belli si trovi anche uno che fa al caso vostro.

I migliori giochi da tavolo per Halloween 2021

Paranormal Detectives

Iniziamo la carrellata dei migliori giochi da tavolo da intavolare la notte di Halloween parlando di Paranormal Detectives, un titolo uscito nel 2020 in italiano con Cranio Creations. Gli autori sono Szymon Maliński, Adrian Orzechowski eMarcin Łączyński, che hanno dato alla luce un titolo da 2 a 6 giocatori la cui durata si attesta tra 30 e 50 minuti. In Paranormal Detectives un giocatore interpreta il fantasma di una vittima, recentemente passata a miglior vita. Dall’altro lato del velo, i detective del paranormale, impegnati a velare il mistero della fine prematura del nostro fantasma.

Ciascuno dei detective può porre al fantasma una domanda utilizzando una delle sue carte azione; quest’ultima indica anche la modalità di risposta del fantasma, che fa la vera magia all’interno di questo gioco. Infatti, il giocatore che interpreta il fantasma non può semplicemente rispondere alla domanda, ma deve farlo in una delle maniere previste dal gioco. Esse possono essere, ad esempio, utilizzando un paio di corde semi-rigide per “disegnare” delle forme, o scrivendo sulla schiena del giocatore la risposta con il dito, o attraverso dei tarocchi, e altri ancora. Se uno dei giocatori giunge alla conclusione corretta sullo scenario che si sta giocando (ne sono presenti 28 all’interno della scatola base) viene dichiarato vincitore insieme al fantasma.

A QUESTO INDIRIZZO potete acquistare una copia di Paranormal Detectives.

Horrified

In questo gioco da tavolo cooperativo creato dal team Prospero Hall, ci troviamo ad affrontare alcune delle più terrificante creature del cinema tradizionale, come il mostro di Frankenstein (con tanto di sposa), la Mummia, Dracula, l’Uomo Lupo ed altri ancora. I bizzarri esseri usciti dalla pellicola si sono adoperati per terrorizzare la città, ed il nostro scopo sarà ovviamente quello di liberarla dalla paura e dalle creature. Ma ogni mostro ha i suoi particolari poteri, e non sarà quindi per niente facile impostare una strategia di gruppo in grado di tenere testa a tutti e 7 i mostri disponibili, ciascuno corredato di miniatura.

Horrified ha una durata ci circa un’ora a partita, e supporta un player counter da 1 a 5 giocatori. Non è disponibile in lingua italiana, ma la parte di testo durante il gioco è piuttosto semplice e ridotta; trovate l’edizione originale in inglese di Ravensburger A QUESTO INDIRIZZO.

mysterium asmodee

Mysterium

Dalla stessa casa editrice dell’edizione originale di Dixit, Libellud, un titolo che lo richiama nelle meccaniche pur calandoci in un’ambientazione completamente diversa, molto meno onirica ma più tenebrosa – d’altronde siamo qui per questo, no?

In Mysterium un giocatore prende i panni di un fantasma, guida e suggeritore per tutti gli altri al tavolo nella risoluzione di un caso di omicidio avvenuto nella tenuta di Warwick Manor. Tutti gli altri sono invece dei medium, persone con le capacità di parlare con gli spiriti e ricostruire ciò che è successo nel passato. Il cuore del gioco è l’associazione di concetti tramite immagini, anche se non sarà facile riuscire a sollevare l’ombra dal mistero prima che scada il tempo ed il ponte tra il mondo mortale e quello degli spiriti venga meno. Si tratta di un gioco completamente collaborativo, che può essere giocato da 2 a 7 persone (ma consigliamo di intavolarlo almeno in 3).

L’edizione italiana di Mysterium è ad opera di Asmodee, e la trovate A QUESTO INDIRIZZO.

Le Case della Follia Seconda Edizione

Le Case della Follia

Il re dei giochi da tavolo per chi ama le atmosfere e le storie di H.P. Lovecraft. Le Case della Follia è un gioco tra i migliori di genere dungeon crawler, ma ambientato nell’universo narrativo creato dal solitario di Providence. Si può giocare da 1 a 5 giocatori, e, grazie agli scenari disponibili che diventano davvero molti con le espansioni, di durata variabile tra l’ora e le sei ore.

In ciascuno scenario gli investigatori si trovano di fronte ad una diversa quest. Attraverso minigiochi interni gestiti dalla companion app e alla ricerca di oggetti per la mappa che si svela solo quando esplorata, dovranno riuscire a salvarsi la pelle, interrompere il rituale, combattere i cultisti tenendo a bada la loro salute mentale. Infatti, una volta che i personaggi hanno subito un certo numero di danni “mentali”, possono anche impazzire: questo può cambiare anche profondamente le dinamiche di gioco, trasformando questo titolo che inizia come collaborativo in un semi-collaborativo. Per approfondire la conoscenza su questo titolo, edito in Italia da Asmodee, tramite la nostra recensione de Le Case della Follia; la seconda edizione, dotata di app per poter giocare tutti insieme “contro il gioco”, si trova A QUESTO INDIRIZZO.

InBetween

Halloween in coppia e voglia di giochi da tavolo? Niente paura (o niente più del necessario), ci pensa InBetween ad animare la serata. Si tratta di un gioco da tavolo di Adam Kwapiński (autore di Nemesis e FrostPunk), con un’ambientazione molto simile a quella dell’amatissima serie tv di netflix Stranger Things. Upsideville è stata attaccata da delle forze oscure, che tentano di trascinare gli innocui abitanti dal lato sottosopra della cittadina. Uno dei giocatori interpreta il lato “buono” della città gli Umani, , l’altro la Creatura, il mostro che si muove tra le dimensioni e cerca di portare la città in downsideville.

Ogni personaggio ha delle abilità particolari, strumenti che possiamo assegnargli per fargli fare cose e un tracciato che indica il suo status. Lo scopo del gioco è far raggiungere a 3 personaggi il massimo livello sul tracciato che identifica il giocatore, o, in alternativa, raggiungere il livello 6 di consapevolezza. L’edizione italiana è di MS Edizioni e se volete saperne di più potete leggere la nostra recensione di InBetween; potete trovare il gioco A QUESTO INDIRIZZO.

Tales of Evil Asmodee Italia

Tales of Evil

Una gang di intrepidi e frizzanti ragazzi negli anni ’80 hanno perso le tracce di un loro amico di nome Will Tommy, e non resta che avventurarsi in una scricchiolante casa abbandonata per cercare di scoprire che fine abbia fatto. Questo è l’incipit della campagna di Tales of Evil, un gioco da tavolo di Antonio Ferrara ed edito da Asmodee. Ma è solo l’inizio, perché questo gioco è pensato – ed anzi, invita i giocatori – per permettere a ciascuno di creare la sua particolare avventura.

I Pizza & Investigation, lo scalcagnato ma coraggioso gruppo di ragazzini di cui sopra, sono i personaggi che interpreteremo; ciascuno ha la sua storia, le sue caratteristiche e i suoi punti di forza, che metterà al servizio del gruppo per riuscire a tirarsi fuori dai più recenti guai completando nel contempo la missione. Tales of Evil può essere giocato da 1 a 6 giocatori in circa 60 minuti a scenario, ed una sua particolarità è che ci permette di entrare subito nel gioco senza lunghe spiegazioni del regolamento; basterà che un giocatore ne conosca il funzionamento, almeno inizialmente, per mettersi subito in gioco e vivere una vera avventura anni ’80!

A QUESTO INDIRIZZO potete trovare il particolare gioco da tavolo Tales of Evil.

Two Rooms and… a boom!

Festa davvero numerosa? Nessun problema, la soluzione è Two Rooms and a Boom! Si tratta di un gioco che supporta fino a trenta(!) giocatori, a partire da un minimo di sei. Per giocare a questo titolo sono necessarie due stanze separate, o un ambiente molto grande in cui i due gruppi possano parlarsi senza che l’altro senta. Il concetto è semplice: una squadra ha un Presidente, l’altra un Bombarolo. Lo scopo della squadra blu è proteggere il Presidente, mentre l’altra dovrà fare di tutto per fare si che il Bombarolo si trovi nella sua stessa stanza alla fine dell’ultimo round di gioco. Sono presenti numerosi ruoli nascosti da un lato e dall’altro, che permettono ai loro possessori di fare molte cose pazze.

Two Rooms and a Boom è disponibile solo in lingua inglese, ma è possibile trovare i file per crearlo a casa propria: basta qualche fogli, una stampante e un paio di forbici. La versione italiana print ‘n’ play di questo gioco, creato da Alan GerdingSean McCoy, si trova su BoardGameGeek.

lupus in tabula

Lupus in Tabula

Classicone dei party game, a cui si sono ispirati molti titoli più recenti, Lupus in Tabula conserva una struttura molto divertente e capace di accendere qualsiasi festa, soprattutto nella notte delle streghe. Il numero minimo di giocatori è 8 ma questo titolo di Domenico di Giorgio ha un massimo di ben 24! Un giocatore fa da “master” onnisciente, non partecipa ma gestisce il gioco. Le partite hanno una durata intorno alla mezz’ora, quindi è possibile far partecipare tutti al gioco senza che uno debba per forza “sacrificarsi”; inoltre esiste una modalità da 8 giocatori che si può giocare anche senza master.

Il gioco si sviluppa in due squadre: quella dei lupi mannari e quella dei paesani, innocenti popolani il cui villaggio è stato preso di mira dai mostri. ogni notte, i lupi si radunano e attaccano una “vittima”. Durante il giorno, i paesani si radunano per discutere il problema: cercheranno di stanare i lupi mannari in modo da fermare la piaga che terrorizza le loro notti. Molti ruoli con compiti e poteri diversi, una terza fazione giocabile e materiali migliorati caratterizzano la più recente edizione targata dV Giochi, che può essere acquistata A QUESTO INDIRIZZO.

Zombie World

Metà gioco da tavolo, metà gioco di ruolo, Zombie World è un titolo PbtA (Powered by the Apocalypse) portato in Italia da Pendragon Game Studio. Data la duplice natura di questo titolo, potrà non essere totalmente in grado di soddisfare le aspettative di giocatori da tavolo o di ruolo duri e puri, ma si inserisce perfettamente nel mezzo; per questo, è un ottimo modo di far approcciare a dei neofiti di uno o dell’altro mondo le diverse sfaccettature del “gioco”. Ne parliamo più diffusamente nella nostra recensione di Zombie World.

Perché proporlo in una spaventosa notte di Halloween? Beh, oltre ovviamente al tema adatto all’occasione, Zombie World supporta da 3 a 9 giocatori, adattandosi quindi ad un vasto numero di giocatori. Inoltre, a differenza di molti altri giochi di ruolo, in Zombie World è previsto che i giocatori creino l’universo narrativo condiviso insieme prima della sessione, dando vita insieme ai personaggi e ai luoghi. Grazie al costo contenuto, è un titolo davvero consigliato a quei gruppi di gioco che volessero provare a muovere i primi passi nel mondo dei GdR senza fare grossi salti nel buio.

Zombie World si trova A QUESTO INDIRIZZO.

 

View this post on Instagram

 

Un post condiviso da MS Edizioni (@msedizioni)

Mythos

Prima di terminare la nostra lista di proposte dei migliori giochi da tavolo e di società da giocare ad Halloween, non potevamo non tornare ancora una volta ad Arkham, Massachusetts. Ovviamente la lampadina si sarà accesa a più di qualcuno: stiamo infatti parlando di uno dei luoghi iconici di Lovecraft, ambientazione presa in prestito dal gioco da tavolo di Hal Eccles Mythos.

In questo caso parliamo di un titolo di genere investigativo, in cui, fino ad un massimo di 8 giocatori, saremo chiamati a indagare i misteri da incubo sotto la guida del professor Henry Armitage, arbitro e giudice della nostra performance investigativa. Gli 8 casi presenti in cui si dipana il mistero sono regolati dal tempo, risorsa preziosa e limitata che abbiamo a disposizione come gruppo. Con un numero limitato di azioni e domande a nostra disposizione potremo indagare attraverso quotidiani locali, una rubrica con informazioni degli abitanti e una mappa della cittadina.

Mythos è edito in Italia da MS Edizioni, e lo potete recuperare A QUESTO INDIRIZZO.

Questi erano i giochi da tavolo più divertenti da intavolare nella notte delle streghe!

Speriamo che abbiate trovato interessanti le nostre proposte, e che tra le nostre righe sui migliori giochi da tavolo per la festa di Halloween 2021 si trovi una buona soluzione per la vostra serata. Ma Halloween viene una sola volta all’anno! Per tutti gli altri giorni, gli appassionati di giochi da tavolo potrebbero trovare spunti interessanti anche da questi nostri speciali:

Mostra Commenti (0)
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments