I migliori giochi da tavolo su Steam per PC e Mac

Niente batte un buon tavolo popolato di buoni amici per giocare a un gioco da tavolo. Ma quando ciò non è possibile, vi siete mai chiesti quali siano i migliori giochi da tavolo da giocare su PC o Mac con Steam? Le controparti digitali dei nostri amati GDT ormai stanno spopolando, e ci permettono di avere (quasi) l’esperienza di gioco di un buon boardgame anche davanti a uno schermo.

È così possibile giocare con amici anche molto lontani, o in casi particolari quando non è possibile o comodo trovarsi tutti attorno ad un tavolo. Oramai la scelta tra le molte versioni digitali dei giochi da tavolo è davvero vasta, ed è quindi importante saper scegliere quali trasposizioni in digitale sono più godibili, interessanti e ben realizzate.

I migliori giochi da tavolo di Steam su PC e Mac

Anche se qualche gioco da tavolo in digitale è presente anche su Epic Games Store, GOG Galaxy e simili, il servizio principale su cui acquistare giochi da tavolo in digitale è senz’altro il buon vecchio Steam. Il client di Valve è disponibile su tutti i sistemi operativi, e, oltre a un paio di soluzioni come Tabletopia e TableTop Simulator, offre davvero tante trasposizioni in digitale di giochi da tavolo da giocare su PC e Mac.

Prima di tutto bisogna dire che, a differenza di moltissimi videogame, solitamente anche le migliori edizioni digitali di giochi da tavolo non richiedono grosse risorse in termini di potenza del computer su cui venire installate; è così possibile godersi praticamente tutti i digital boardgames anche su PC e Mac non di ultimissima generazione o votati al gaming.

Questo speciale sui migliori giochi da tavolo da giocare su PC e Mac con Steam verterà principalmente, ma non esclusivamente, su titoli che è possibile giocare “solo” su computer; se vi interessano i migliori giochi da tavolo da giocare via App su iOS e Android arriverà prossimamente uno speciale dedicato.

Twilight Struggle

Partiamo da un gioco che non ha bisogno di troppe presentazioni, ma facciamogliele lo stesso. Twilight Struggle è un titolo per due persone che ricostruisce l’andamento della Guerra Fredda, dal 1945 al 1989. Un giocatore guida gli Stati Uniti, mentre l’altro l’Unione Sovietica, nella loro quasi cinquantennale lotta per il dominio (più ideologico che politico) del mondo. Si tratta di un card-driven, ovvero di un gioco “guidato dalle carte”; esse sono divise in 3 mazzi, che rappresentano altrettanti fasi della Guerra Fredda. Le carte, che rappresentano eventi realmente accaduti, possono essere innescate come eventi, replicando sugli equilibri delle nazioni gli effetti che si sono verificati nella realtà, o utilizzate per i loro punti operazione, causando colpi di stato, riallineamento di nazioni ostili o anche influenzando i molti paesi rappresentati.

La versione Steam di Twilight Struggle è disponibile sia su Pc che su Mac, e permette di “intavolare” questo splendido gioco in un tempo di molto inferiore a quello che di solito richiede la sua controparte fisica. Dopo aver appreso il gioco contro una discreta IA, è sempre facile trovare partite online per ogni livello di abilità, con un sistema di punteggi che si aggiorna in base ai risultati dei giocatori. Il gioco del duo Gupta-Mattews si trova anche su tablet, ma il gameplay su schermo più grande si fa preferire poiché permette di avere la necessaria e fondamentale visione d’insieme. In alternativa, la sempre splendida versione da tavolo si può acquistare A QUESTO INDIRIZZO.

 

Lorenzo il Magnifico

Sviluppato da Studio Clangore ed edito dalla divisione digitale di Cranio Creations, Lorenzo il Magnifico è la versione digitale di un gioco da tavolo di Flaminia BrasiniVirginio Gigli e Simone Luciani, lo stesso team d’autori dietro Golem. L’ambientazione è quella del Rinascimento italiano, in una Firenze dominata dalla famiglia de’ Medici ed in particolare dal patriarca Lorenzo. Ma noi giocatori non siamo (ancora) i padroni della città: interpreteremo infatti delle altre famiglie nobili di Firenze impegnate in una scalata sociale per la fama ed il prestigio – sotto forma di punti vittoria.

In realtà l’ambientazione conta relativamente, perché ci troviamo di fronte a un eurogame di quelli spinti. La meccanica di base è il piazzamento lavoratori, lavoratori che altro non sono che i nostri dadi. Durante la partita possiamo andare a svolgere e potenziare le nostre azioni, ma dovremo sempre tenere d’occhio i nostri punti fede; infatti, al termine dei turni pari, l’Inquisizione assegnerà dei grossi malus ai giocatori che hanno scontentato la Chiesa. Al termine del sesto turno, la partita si conclude con la vittoria del giocatore con più punti.

Lorenzo il Magnifico si può giocare sia in versione offline, contro le IA, che online attraverso Steam. Il gioco è disponibile in italiano, comprensivo di tutorial per chi non avesse mai avuto il piacere di giocare la versione fisica. Per chi invece fosse interessato alla versione fisica, la nuova edizione con due espansioni incluse è disponibile A QUESTO INDIRIZZO.

Spirit Island

Il gioco di R. Eric Reuss è un collaborativo da 1 a 4 giocatori, sicuramente tra i più apprezzati e riusciti del suo genere. In questo titolo ci vestiamo da spiriti selvaggi, custodi ancestrali di un’isola non ancora segnata dalla civilizzazione selvaggia. Ma i nostri problemi iniziano quando i primi insediamenti “occidentali” iniziano a venire eretti sulla nostra terra: questo atto di prepotenza umana sulla natura ci ha risvegliati, e non ci resta che scacciare gli invasori usando le uniche armi a nostra disposizione: il fuoco, le piante, gli animali, il vento e tutte le molte altre declinazioni della natura.

La versione digitale di Spirit Island è purtroppo disponibile solo in inglese, ed una buona conoscenza di questo idioma è fondamentale per poterlo giocare con soddisfazione; la quantità di testo presente, unità alla profondità strategica del gioco, può rappresentare una sfida. Tuttavia, la realizzazione è di alto livello, come confermato le recensioni molto positive, e l’interfaccia di gioco sarà subito familiare a chi avesse avuto la possibilità di intavolare almeno una volta questo gioco. Inoltre, la gestione degli invasori completamente automatica riesce a rendere le partite alla versione digitale di Spirit Island, che a volte si allungavano abbastanza, molto più snelle.

Blood Rage

Impugnate i vostri martelli, vichinghi, è tempo di guadagnarsi l’accesso al Valhalla anche su Steam, perchè il Ragnarok si avvicina! La trasposizione digitale di Blood Rage è stata sviluppata da Exozet per Asmodee Digital. Il titolo è un gioco di maggioranze ambientato nella mitologia norrena, in cui ogni giocatore inizia la partita con un clan uguale agli altri che va poi a sviluppare e specializzare acquisendo carte che rappresentano il favore degli dei. Ciascun  dio ha le sue particolarità, e permette di diversificare l’esperienza di gioco in base alla propria strategia. I combattimenti, reclutando anche possenti creature mitologiche, non mancano, ma anche essere sconfitti può portare grandi onori ed avvicinarci di più alla vittoria finale: tutto sta in come strutturiamo i poteri del nostro clan.

L’autore del gioco è Eric Lang, e questo è il primo titolo della trilogia a cui hanno fatto seguito Rising Sun e Ankh, rispettivamente con ambientazione giapponese feudale e antico Egitto. Acquistabili a parte, sotto forma di DLC, possiamo trovare tutte le espansioni presenti anche nel boardgame fisico, che rendono il gioco più vario e rigiocabile. Ovviamente anche in Blood Rage è disponibile sia il gioco offline che online, per poter confrontare i poteri del proprio clan con amici e sconosciuti sotto le fronde di Yggrasill.

Se però vi piacerebbe tenere le splendide miniature accanto alla tastiera, per sentire ancora di più l’ambientazione, l’edizione Asmodee del gioco da tavolo si trova A QUESTO INDIRIZZO.

Strade d’Inchiostro – Railroad Ink Challenge

Railroad Ink Challenge è la versione digitale del gioco da tavolo Strade d’Inchiostro, titolo italiano ed edito da Horrible Guild creato da Hjalmar Hach e Lorenzo Silva. Si tratta di un roll ‘n’ write in cui ciascun giocatore, dopo il lancio di dadi, deve disegnare sulla propria griglia 7×7 i risultati scelti. Lo scopo del gioco è collegare le uscite dalla mappa le une alle altre, attraverso due tipi di percorsi: strade e ferrovie. Abbiamo a disposizione numerose caselle speciali, da utilizzare al massimo di una per turno, così come stazioni e sottopassi, per trasformare ferrovie in strade o permettere gli incroci tra esse. Ma bisogna fare attenzione, perché ogni via che non riusciremo a concludere entro il settimo ed ultimo round ci porterà un malus in punti vittoria.

Il gioco presenta due modalità: in My Challage possiamo sfidare direttamente un amico tramite Steam; in Score Attack giochiamo una partita in solitario, e gli avversari potranno scegliere di sfidare il nostro punteggio utilizzando i nostri stessi dadi. La versione digitale è online da pochi mesi, ma lo sviluppatore (la stessa Horrible) ha promesso l’arrivo delle espansioni prossimamente sotto forma di DLC.

Mentre in digitale esiste un’unica versione che le racchiude entrambe, il gioco da tavolo fisico è diviso nelle scatole Rossa e Blu. Fate come Neo e scegliete la vostra: A QUESTO INDIRIZZO la scatola rossa, mentre A QUESTO INDIRIZZO quella blu.

Gloomhaven PC

Gloomhaven

Tra i migliori giochi da tavolo dungeon crawler troviamo il titolo di Isaac Childres, da ormai 4 anni re della classifica di BoardGameGeek. Gloomhaven è un titolo di inspirazione eurogame in un genere solitamente popolato da giochi american, ed ha in questo modo raccolto un consenso quasi universale e diffuso. Da 1 a 4 giocatori, ogni scenario ha una durata intorno all’ora di gioco, ma all’interno della scatola sono disponibili qualcosa come 90 scenari diversi; il prezzo importante e il tempo richiesto per godersi appieno il gioco ne fanno un prodotto non semplice da intavolare: per questo può essere particolarmente interessante la sua controparte digitale, ufficialmente ancora in early access su Steam ma oramai piuttosto stabile e funzionale.

La meccanica principale è il combattimento tattico su mappa, con cui si risolvono le schermaglie con 47 classi differenti di mostri. In questo modo una collaborazione efficace tra i personaggi è essenziale, così come uno sviluppo accorto ed ottimizzato durante tutta la campagna. Trattandosi di un gioco legacy, un altro vantaggio della versione digitale è la possibilità di resettare la campagna e giocarci ancora e ancora, per poter esplorare ampiamente tutta la profondità di questo gioco. La versione di Steam è disponibile soltanto in inglese, e bisogna sicuramente tenere conto della cosa se si sta valutando l’acquisto. In italiano è possibile trovarlo nella sua versione fisica, edita da Asmodee e acquistabile A QUESTO INDIRIZZO.

Brass Birmingham

Brass Birmingham è considerato uno dei migliori giochi da tavolo di strategia di tipo economico sulla piazza (completamente a ragione), e non poteva mancare anche nel negozio di Steam. L’ambientazione è quella della rivoluzione industriale tra il 1770 e il 1870, quando l’economia inglese ha vissuto un’importantissimo boom guidato dalla logistica delle merci, passata dai canali navigabili alle ferrovie. In questo gioco, creato da Martin Wallace, Gavan Brown e Matt Tollman, interpretiamo dei magnati intenti a costruire una rete industriale produttiva garantendoci le necessarie risorse in carbone, acciaio e birra (perché i nostri operai vanno pur dissetati!).

La mappa rappresenta le Midlands Occidentali, la regione di Birmingham, città attorno alla quale si sviluppa la nostra rete. Attraverso la costruzione di industri, la vendita delle merci, ma anche la richiesta di capitali da restituire con tanto d’interessi, solo il giocatore che riuscirà a mettere in piedi la rete produttiva più forte, solida ed efficiente potrà dirsi vincitore di questa sfida. Purtroppo non è disponibile in italiano, ma chi conosce il gioco non avrà certo problemi a giocarlo in digitale nella sua versione per Steam.

Il Trono di Spade

Nel mio gruppo, il gioco da tavolo Il Trono di Spade è oramai una leggenda. Un gioco che vorremmo intavolare molto spesso, ma che non riusciamo quasi mai: per via di un paio di persone che si rifiutano di giocarlo, per il numero di giocatori, per la durata, per la parte diplomatica non adatta a tutti; l’ultima volta che siamo riusciti a giocarlo uno dei giocatori ha dovuto abbandonare il tavolo a metà partita per un imprevisto… Insomma, è il nostro tallone d’Achille ludico, la nostra Moby Dick.

Tutte queste difficoltà sono certamente comuni, ed Il Trono di Spade è per questi motivi un ottimo candidato ad essere giocato in versione digitale. Edito da Asmodee Digitale e sviluppato da Dire Wolf, può essere giocato in multiplayer online o contro avversari gestiti dall’IA, in maniera da esplorare comodamente l’esperienza di gioco con tutte le sei casate presenti. Anche se la sua pubblicazione è piuttosto recente, è già disponibile il DLC A Dance with Dragons, mentre il prossimo A Feast for Crows, con scenari per 4 giocatori ed obiettivi segreti, è in dirittura d’arrivo.

Il Trono di Spade si trova su Steam, anche in italiano. Ma non sottraetevi la possibilità di giocare a questo titolo nella sua splendida versione fisica, ed in caso invitateci! La trovate A QUESTO INDIRIZZO.

Questi erano i migliori giochi da tavolo che si trovano su Steam per Mac e PC

La nostra carrellata dei migliori giochi da tavolo per Mac e PC disponibili su Steam è terminata. Nel nostro elenco ne trovate un po’ per tutti i gusti, ma molti altri sono disponibili sul client di Valve seguendo i tag giochi da tavolo e da tavolo. Non vi resta che scoprirli tutti, e farci sapere quali altri, secondo voi, meritano un posto nella nostra lista. Buon gioco!

Appassionati di giochi da tavolo? Potrebbe interessarvi anche:

Mostra Commenti (0)
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments