L’Attacco dei Giganti: in Giappone i cestini a forma di Gigante inghiottiranno la nostra spazzatura

In Giappone, dei cestini della spazzatura a forma di Titano, tratti dalla serie de L’Attacco dei Giganti, saranno presto posizionati accanto ai distributori automatici di Coca-Cola grazie ad una partnership tra l’organizzazione per la protezione ambientale Change for the Blue, Coca-Cola e Attack on Titan.

In Giappone arrivano i cestini ispirati a L’Attacco dei Giganti, che aiuteranno a salvare l’ambiente!

La storia dietro a questa curiosa collaborazione arriva dalle regole molto rigide su come viene differenziata la spazzatura nel paese del Sol Levante.

Se siete mai stati in Giappone, saprete infatti che nel paese la raccolta differenziata avviene non solo per vetro, plastica e lattine, ma anche per i rifiuti riciclabili combustibili e non combustibili.

Regole che sono mantenute non solo nelle abitazioni private ma anche nei luoghi pubblici, dove i distributori automatici, presenti ed utilizzati in Giappone in maniera quasi ossessiva, sono spesso accompagnati da una serie di cestini e bidoni della spazzatura per la raccolta differenziata.

Sfortunatamente, in particolar modo nella città di Oita, nel sud-ovest del Giappone, sembra che molti utilizzino i contenitori per il riciclaggio dei distributori automatici come bidoni della spazzatura generici, causando non pochi grattacapi all’amministrazione.

E qui entra in gioco il cestino della spazzatura a forma di Titano con la bocca spalancata.

Cestino spazzatura lAttacco dei Giganti

Leggi anche: chi sono i titani più forti de L’Attacco dei Giganti?

Il cestino è stato posizionato accanto ai bidoni del riciclaggio vicino a un distributore automatico nei pressi della stazione di Oita, nella speranza che il design accattivante aiuti le persone a rendersi conto che non dovrebbero gettare la spazzatura non riciclabile nei bidoni del riciclaggio.

Meglio una lattina nella bocca di un gigante che in un anonimo cestino colorato, no?

L’obiettivo è quello di sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema del riciclaggio. Tutti i contenitori saranno poi analizzati per capire se la nuova forma del bidone farà la differenza nel modo in cui i rifiuti vengono smaltiti nei pressi del distributore automatico.

I risultati dell’analisi verranno poi utilizzati per migliorare ulteriormente le campagne di sensibilizzazione del pubblico sulla gestione dei rifiuti, con ovviamente l’obiettivo finale di aiutare l’ambiente.

Un primo cestino della spazzatura ispirato a L’Attacco dei Giganti è stato già posizionato fuori dall’uscita nord della stazione di Oita, vicino al distributore automatico di Coca-Cola, di fronte al negozio Orix Rent-a-car, e lì rimarrà fino al prossimo 22 novembre.

Se vi trovate nei paraggi, approfittatene per una bibita fresca, aiutare l’ambiente e… mandarci una foto!