Tamagotchi: aperti i preordini per la versione R2-D2 di Star Wars

Se avete mai adottato un alieno virtuale a forma di papera in passato e siete da sempre fan della saga di Star Wars, oggi sarete felici di sapere che Bandai ha aperto ufficialmente i preordini per il Tamagotchi di R2-D2, il droide più famoso della galassia lontana lontana.

“Star Wars ha dimostrato di essere un franchise senza tempo e che i fan sono desiderosi di continuare ad esplorare, il che rende un’emozione assoluta poterlo incorporare nell’esperienza Tamagotchi”, ha spiegato Takayoshi Oyama di Bandai. “Il Tamagotchi R2-D2 è una collaborazione storica e non vediamo l’ora di vedere come i fan del franchise reagiranno a questo dispositivo spaziale!”

In arrivo il Tamagotchi di R2-D2

Il Tamagotchi di R2-D2 arriverà nelle case dei fan in due colorazioni differenti, bianca e blu (come da immagine di copertina) e permetterà di allenare il droide insegnandogli 19 differenti abilità. Il nostro compito sarà quello di mantenerlo carico, pulito e farlo giocare con uno dei 9 minigiochi inclusi in questa nuova versione del celebre compagno digitale, nato negli anni ’90 da un’idea di Akihiro Yokoi e Aki Maita. Tra questi saranno subito disponibili gli Oloscacchi e un minigioco basato sugli scontri a fuoco.

Attenzione però a non far “morire” il nostro Tamagotchi droide, perché un Java potrebbe passare dalle nostre parti per recuperare il rottame.

Sfortunatamente, per poter mettere le mani sul Tamagotchi di R2-D2 dovremo attendere ancora un po’ in Italia, essendo i preordini stati aperti al momento solamente per il mercato statunitense, dove il gioco debutterà il prossimo novembre. Nel frattempo, potremo consolarci ripiegando sul Tamagotchi di Evangelion.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!

Mostra Commenti (0)
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments