Pandemic sposa World of Warcraft: in arrivo Wrath of the Lich King

Wrath of the Lich King

Cosa succede quando una delle serie più famose dei giochi da tavolo, Pandemic, sposa uno degli universi fantasy più importanti, quello di World of Warcraft? Lo scopriremo nel nuovo World of Warcraft: Wrath of the Lich King, il titolo appena annunciato da Asmodee e in arrivo entro pochi mesi.

Ma diamo un’occhiata più da vicino all’orda che avanza verso di noi attraverso il Pandemic System.

World of Warcraft: Wrath of the Lich King, un nuovo gioco da tavolo che sfrutta il Pandemic System

Ma che cos’è il Pandemic System? Si tratta della meccanica nata dalla mente di Matt Leacock per i suoi Pandemic, che prevede una mappa su cui possono espandersi dei flagelli (abbiamo visto malattie, barbari, inondazioni e persino i Grandi Antichi lovecraftiani) che i giocatori devono tenere a bada, pena la sconfitta.

Prendendo questo sistema ed applicandolo al mondo di WoW è nato World of Warcraft: Wrath of the Lich King. In questo titolo è la piaga dei non morti a dover essere arginata, e sarà compito di alcuni degli eroi più amati dell’universo di Warcraft tenere a bada il Re Lich e le sue schiere.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Asmodee Italia (@asmodeeitalia)

Potremo giocare nei panni di Thrall, Varian Wrynn, Sylvanas Ventolesto e molti altri, ciascuno con poteri suoi ma con l’imperativo della collaborazione, perché solo così si può fermare la minaccia al mondo dei vivi. Nordania si popolerò man mano di ghoul, e, quando non saremo riusciti a sfoltirne abbastanza le fila, essi evocheranno potenti abomini, in grado di metterci in grande difficoltà. Ma questo sarà solo l’inizio: la partita non sarà vinta finché non distruggeremo il Re Lich sul suo trono a Rocca della Corona di Ghiaccio.

Insomma, le premesse per un titolo in grado di catturare l’attenzione ci sono tutte. World of Warcraft: Wrath of the Lich King uscirà con Asmodee entro la fine del 2021.

Mostra Commenti (0)
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments