James Bond: i produttori sono preoccupati per il futuro del franchise

daniel craig james bond

I produttori storici della serie James Bond iniziano ad essere preoccupati per il futuro del franchise, non sapendo cosa accadrà dopo l’ultimo film No Time To Die e l’addio di Daniel Craig al ruolo di 007.

Oltre a dover trovare un nuovo volto che sia all’altezza dei precedenti attori e che sappia continuare il filone di successi ottenuti con gli ultimi film, anche la recente acquisizione della casa di produzione MGM da parte di Amazon ha portato i produttori a pensare che la serie possa essere ad un “punto critico”.

“Punto critico”, secondo i produttori, per la serie di James Bond

Nato nel 1953 dalla mente di Ian Fleming, con il primo romando Casino Royale, l’agente segreto più famoso del mondo ha visto la sua prima apparizione cinematografica nel 1962 con Dr No, con Sean Connery nel ruolo del protagonista.

Nel corso degli anni, il ruolo dell’agente 007 è passato a vari attori, prima di arrivare a Daniel Craig nel 2006 con Casino Royale, per poi tornare con Quantum of Solace, Skyfall e Spectre. Questo autunno arriverà il tanto atteso e rimandato No Time To Die, che vedrà l’attore indossare i panni del protagonista per l’ultima volta. E mentre il franchise è alla ricerca di un nuovo volto in molti dibattono su come dovrebbe proseguire la serie, se con la serietà intrapresa da Craig o con lo stile dei vecchi film.

Oltre a questo, l’acquisizione di MGM da parte di Amazon, che darà al colosso di Jeff Bezos il totale controllo sul marchio, ha gettato qualche perplessità in più sul futuro cinematografico di Bond.

No Time To Die

Ecco perché i produttori storici del franchise, Barbara Broccoli e Michael Wilson, hanno affermato che la saga è in un “punto critico”, non sapendo che strada prenderà la futura produzione di film sull’agente segreto britannico.

Ecco la dichiarazione dei produttori:

I capi dell’MGM Mike e Pam capiscono che siamo in un momento critico e che per continuare con il successo della serie di James Bond ci dovranno dare il pieno supporto per trovare la persona giusta per il ruolo.

L’altra grande preoccupazione dei due produttori per il futuro di James Bond è legata alle intenzioni di Amazon riguardo la realizzazione di versioni cinematografiche in futuro, ma la piattaforma gli ha assicurato che “il franchise di 007 continuerà ad essere presente al cinema, piuttosto che essere esclusivamente rilasciato sul servizio di streaming Amazon Prime Video“.

Il primo fattore da affrontare dopo No Time To Die sarà sicuramente la ricerca del nuovo volto, con Idris Elba in lizza per il ruolo, assieme a Tom Hardy e Regé-Jean Page (Bridgerton). Tra non molto scopriremo le intenzioni di Amazon a riguardo ma non prima di aver visto al cinema No Time To Die, in uscita l’8 ottobre.

Fonte

24,94€
2 nuovi da 24,94€
al 18 Luglio 2021 18:23
Amazon.it
24,94€
3 nuovi da 24,94€
al 18 Luglio 2021 18:23
Amazon.it
52,89€
12 nuovi da 43,19€
1 usati da 97,65€
al 18 Luglio 2021 18:23
Amazon.it
Mostra Commenti (0)
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments